GF Vip, Davide contro Raffaella e Ainett: “Non mi piacciono come persone”

GF Vip, Davide Silvestri contro Raffaella Fico e Ainett: l'attore ammette che non le stima per niente.

L’ultima puntata del GF Vip si è aperta con uno strano confronto tra Davide Silvestri, Raffaella Fico e Ainett Stephens. L’attore si è scagliato contro le due coinquiline, dicendo chiaramente di non apprezzarle “come persone“. 

GF Vip: Davide contro Raffaella e Ainett

Nel corso dell’ultima puntata del GF Vip, Davide Silvestri si è scagliato contro Raffaella Fico e Ainett Sthepens. L’attore ha il dente avvelenato per alcune loro dichiarazioni.

Nello specifico, l’ex di Mario Balotelli ha dichiarato che lui è felice di rimanere nel reality perché “non ha una vita fuori“, mentre la Gatta Nera ha chiaramente ammesso che lui deve essere “fatto fuori“. Chiamato in causa da Alfonso Signorini, Davide, con estrema calma, ha dichiarato: 

“Ainett mi ha fatto rimanere molto male perché con lei ho cercato di costruire un rapporto. (…) Con Raffaella e Ainett c’è solo il buongiorno e buonasera. Io ho tirato su una barriera perché non mi piacciono come persone qui dentro e sono contento di non avere un rapporto con loro”. 

La Fico e Ainett, ovviamente, hanno sottolineato che lui è solo un “gran maleducato” perché in Casa neanche le saluta. Come se non bastasse, hanno ribadito che lui è solo uno spione. Silvestri, da gran signore, ha concluso: “Sì, non ho una vita, quindi passo le giornate ad ascoltare i vostri discorsi“. 

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Wanda Nara si toglie l’anello: la crisi con Icardi è confermata

GF Vip, Aldo incontra la moglie: “Pensavo che a letto fossi focoso”

Leggi anche
Contents.media