L’importanza di avere il pc alla giusta temperatura

I moderni dispositivi informatici hanno bisogno di un adeguato sistema di raffreddamento per poter lavorare al meglio.

I moderni computer portatili sono delle meraviglie della tecnologia in grado di garantire un’elevata potenza di calcolo all’interno di dispositivi caratterizzate da piccole dimensioni e ingombri ridotti. Per questo motivo i moderni dispositivi informatici hanno bisogno di un adeguato sistema di raffreddamento per poter lavorare al meglio. I carichi di lavoro di maggiore intensità sono proprio quelli che incrementano maggiormente le temperature all’interno di un computer, questo calore va a condizionare in modo negativo le prestazioni andando alla lunga a danneggiare i vari componenti da cui è composto.

Il calore e la sua influenza sui dispositivi elettronici

Qualsiasi dispositivo elettronico, quando è acceso e operativo, genera calore che rischia di danneggiare le varie componenti del computer e rallentare le prestazioni. Nei moderni pc, quando la temperatura della CPU diventi eccessiva, viene attivato un sistema di sicurezza e protezione atto a ridurre il calore generato intervenendo direttamente sulle prestazioni massime della CPU stessa. Un sistema del genere va a vantaggio del proprietario del computer evitando che la CPU venga danneggiata dalle alte temperature, ma la sua attivazione provoca un abbassamento significativo delle prestazioni riducendo quindi l’efficacia lavorativa del pc.

Come tenere sotto controllo le temperature

Oltre ai sistemi elettronici già presenti di fabbrica atti a tenere sotto controllo la temperatura e a intervenire sulle prestazioni della scheda madre per ridurre la generazione di calore, esistono ulteriori mezzi per la riduzione delle temperature nei moderni computer. Le più importanti ed efficaci soluzioni per ridurre e tenere sotto controllo il calore in eccesso, sono i sistemi di raffreddamento ad aria o a liquido. Questi mezzi di raffreddamento si riescono ad adattare a ogni tipologia di dispositivo e computer e vengono generalmente progettati su misura dei dispositivi in cui devono essere installati. Oltre all’adozione di ventole pc o particolari liquidi refrigeranti vengono utilizzate paste termiche e isolanti che, dopo essere state correttamente applicate sulla scheda madre, agiscono come un sistema di dissipazione attivo del calore generato dalla CPU.

I sistemi di raffreddamento vanno studiati con attenzione in modo tale che all’interno del dispositivo si venga a creare un circolo d’aria che favorisce la riduzione delle temperature evitando quindi che si attivino quei sistemi di protezione elettronici che agiscono direttamente sulle prestazioni della scheda madre per evitare il surriscaldamento. Ogni sistema di raffreddamento è caratterizzato da diverse tipologie di ingombri, per questo motivo è importante scegliere il più adatto in base alle dimensioni del proprio computer. I sistemi di raffreddamento per le CPU e le CPU sono generalmente già integrate e caratterizzate da ventole pre-dimensionate e munite di un blocco di protezione collegato a un radiatore che favorisce la dissipazione dell’aria calda. Altre tipologie di soluzioni di raffreddamento sono caratterizzate da blocchi di grosse dimensioni collegate a pompe di refrigerazione liquida capaci di garantire un’efficienza di raffreddamento superiore rispetto ai più classici sistemi ad aria, ma allo stesso tempo necessitano di una particolare abilità nel montaggio e una costante manutenzione.

Flusso d’aria e la scelta della ventola

Come abbiamo precedentemente accennato, è fondamentale studiare con attenzione il flusso d’aria più corretto per una dissipazione efficiente del calore all’interno del proprio computer. É importante conoscere la disposizione dei componenti interni del proprio pc per poter acquistare una ventola con adeguate dimensioni e prestazioni in grado di soddisfare le nostre esigenze di raffreddamento. Esistono diverse tipologie di ventole che variano in base al design, al numero di pale o al diametro che può raggiungere fino alle dimensioni massime di 120 mm. Le diverse ventole si vanno anche a differenziare per il tipo di scopo o funzionamento, ad esempio abbiamo le ventole a pressione progettate per spostare solo piccole quantità di aria o quelle ad inerzia realizzate per mettere in moto masse d’aria elevate per lunghi tratti. Se si è alla ricerca della ventola più adatta per il raffreddamento del proprio pc è possibile rivolgersi a https://www.haxteel.eu/120-ventole-per-case

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa non deve mancare in un bagno: dai servizi agli accessori

Stasera in tv 24 luglio 2021: la programmazione completa

Leggi anche
Contents.media