Bruce Springsteen è stato arrestato: guidava in stato di ebbrezza

Bruce Springsteen è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza.

Bruce Springsteen è stato arrestato alla fine dello scorso anno in un parco nazionale del New Jersey per guida in stato di ebbrezza, il Dipartimento degli Interni lo ha rivelato da poco.

Bruce Springsteen è stato arrestato

La notizia è emersa pochi giorni dopo che il rocker è apparso in uno spot automobilistico durante il Super Bowl.

Springsteen, 71 anni, è stata arrestato il 14 novembre 2020 nell’area di Jersey Gateway National Recreation , localmente noto come Sandy Hook. Il cantante di “Thunder Road” è stato citato per aver guidato mentre era ubriaco, guida spericolata e per aver consumato alcool in una zona chiusa. Non sono stati ancora rilasciati ulteriori dettagli sull’incidente, ma la leggenda del rock è stata definita ‘cooperativa durante tutto il processo’, secondo il portavoce della NPS Brenda Ling.

La notizia è dello scorso novembre, ma TMZ ha deciso di pubblicare la notizia solo ora dopo che 96,4 milioni di spettatori lo hanno visto protagonista nello spot della Jeep durante il Super Bowl di domenica. Non è chiaro se Jeep fosse a conoscenza delle difficoltà legali di Springsteen al momento della produzione.

Secondo TMZ, questo è il primo arresto noto di Springsteen per guida in stato di ebbrezza, ma non è chiaro perché si sia scoperto solo dopo tre mesi.

Guida in stato di ebbrezza in un parco nazionale è un reato federale minore, con una pena massima di sei mesi di carcere e una multa fino a 5.000 dollari. La libertà vigilata può anche essere fino a cinque anni, secondo la legge di Freeburg. Il cantante dovrebbe comparire in tribunale nelle prossime settimane, ma una data specifica non è stata rivelata.

Scritto da Paola Barletta
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Davide Donadei ha scelto: chi è la fortunata?

Francesca Fialdini positiva al Covid: “E così l’ho scoperto”

Leggi anche
Contents.media