Nino D’Agata è morto: l’attore di RIS Delitti Imperfetti aveva 66 anni

Nino D'Agata è morto: l'attore di RIS Delitti Imperfetti aveva 66 anni ed è scomparso per cause improvvise.

Lutto nel mondo del cinema e del doppiaggio: Nino D’Agata è morto a soli 66 anni. Noto per il ruolo di Tosi in Ris Delitti Imperfetti, le cause del decesso non sono state ancora chiarite, ma si parla di “circostanze improvvise“. 

Nino D’Agata è morto

Nino D’Agata è morto a soli 66 anni. Nessuno si aspettava la sua scomparsa e la notizia ha colto tutti di sorpresa. Noto per aver vestito i panni di Tosi in RIS Delitti imperfetti e per quello dell’agente Agostino Catalano nel tv movie Paolo Borsellino, era anche un bravissimo doppiatore.

E’ sua, ad esempio, la voce del reverendo Timothy Lovejoy de I Simpson. 

Nino D’Agata è morto: le cause

Al momento, le cause che hanno portato alla morte di Nino D’Agata non sono state rese note. Si parla, comunque, di “circostanze improvvise“. Pertanto, è possibile che l’attore e doppiatore sia deceduto a causa di un infarto o di un’altra malattia fulminante e improvvisa. 

Nino D’Agata è morto: la carriera

Classe 1955, Nino D’Agata era nato l’8 ottobre a Catania. L’attore e doppiatore ha avuto una carriera intensa. Molte le partecipazioni in serie tv di successo: da Don Matteo a Distretto di polizia, passando per Il giovane Montalbano. Per quel che riguarda il cinema, l’abbiamo visto sul set di pellicole come: Le conseguenze dell’amore di Paolo Sorrentino, L’ultimo bacio di Gabriele Muccino e Nuovomondo di Emanuele Crialese. Tra le fiction, invece, si ricordano quelle dirette dal bravissimo Michele Soavi, ovvero Ultima pallottola, Francesco e Il testimone. Per quel che riguarda il lavoro di doppiaggio, oltre al reverendo Timothy Lovejoy de I Simpson, c’è anche Paul Bettany/Visione nei primi due film d’animazione di Iron Man. 

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Thais Wiggers, ladri in casa: “Brutta sensazione sentirsi invasi”

Caterina Siviero, mamma bis: “Mi scoppia il cuore”

Leggi anche
Contents.media