Generazione 56k, la nuova serie Netflix con i The Jackal: quando esce

Generazione 56k arriva su Netflix con protagonisti alcuni dei componenti dei The Jackal. Racconterà la nascita del web.

Generazione 56k è la nuova serie di Netflix che ha tra i protagonisti alcuni dei componenti del gruppo comico dei The Jackal. Al centro della storia ci sono quattro ragazzi nati e cresciuti negli anni ’90 che hanno vissuto da vicino l’arrivo di internet e la rivoluzione digitale.

Generazione 56k, la nuova serie Netflix

Una nuova serie tv composta da 8 episodi al centro della quale avremo le vite di alcuni ragazzi vissuti negli anni Novanta, nel corso della grande rivoluzione di internet che ha sconvolto il pianeta.

Prodotta da Cattleya e in collaborazione con il gruppo comico partenopeo, The Jackal, Generazione 56k racconta l’arrivo del web dal punto di vista di quei ragazzi che si affacciavano per la prima volta a un mondo tutto nuovo e in completa evoluzione. 

Generazione 56k di Netflix, quando esce

Generazione 56k uscirà su Netflix a partire da giovedì 1° luglio 2021. Nel corso degli otto episodi, la storia verterà sull’arrivo di Internet nelle vita degli adolescenti. Come la loro quotidianità verrà totalmente rivoluzionata e come dovranno riuscire a destreggiarsi tra passato e presente, nel pieno di una vera e proprio svolta epocale. 

Generazione 56k su Netflix: la trama

Ciò che legherà i protagonisti, impegnati a comprendere i nuovi meccanismo imposti dalla nascita del web alla portata di tutti, saranno i buoni sentimnti. L’amicizia e l’amore saranno le costanti che accompagneranno i ragazzi durante il loro percorso alla scoperta del nuovo mondo costruito da Internet.

All’interno del cast ritroveremo anche due componenti storici del gruppo dei The Jackal, Gianluca Fru e Fabio Balsamo. Insieme a loro anche Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli. Tutti e quattro interpreteranno ragazzi nati e creasciuti nel momento della rivoluzione digitale. Il gruppo sarà costretto a vivere tra passato e presente e l’intera serie tv traccerà marcatamente queste due differenti prospettive che a volte non riescono a comprendersi.

Scritto da Maria Zanghì
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Franco Battiato è morto: il ricordo dei vip sui social

Eros Ramazzotti ricorda Franco Battiato con un video inedito: “Genialità”

Leggi anche
Contents.media