Paolo Sorrentino, l’addio a Maradona: “Andato a giocare in trasferta”

Paolo Sorrentino ha detto addio a Diego Armando Maradona, a cui nel 2014 dedicò l'Oscar.

La scomparsa di Diego Armando Maradona ha segnato un tragico lutto per i fan di tutto il mondo, tra loro anche il regista Paolo Sorrentino che ha rilasciato una dichiarazione di addio al celebre campione.

Paolo Sorrentino: l’addio a Maradona

Advertisements

La scomparsa di Maradona in queste ore sta suscitando una valanga di messaggi di cordoglio da parte di fan, ammiratori e colleghi di tutto il mondo. Il campione è morto a 60 anni per un arresto cardiaco, e sembrava che i suoi problemi di salute fossero molti e gravi da ormai diversi anni (proprio recentemente era stato operato alla testa). Paolo Sorrentino, che da sempre è un estimatore del campione e che gli aveva anche voluto dedicare l’Oscar vinto per la Grande Bellezza, è stato interrogato dall’Ansa dopo la scomparsa di Maradona, su cui ha detto: “Maradona non è morto. È solo andato a giocare in trasferta”. Insomma, il famoso regista ha voluto ancora una volta omaggiare il grande campione, stella immortale del mondo del calcio. In tanti in queste ore si sono uniti a Sorrentino con parole d’affetto e profonda stima per Maradona. Francesco Totti, Pelé e tanti altri calciatori di tutto il mondo hanno espresso il loro cordoglio per lui.

Nelle ultime ore ha sollevato una polemica un post che la showgirl Carmen Di Pietro ha scritto a proposito della morte del calciatore. Lo scatto condiviso dalla showgirl – un evidente fotomontaggio – ha scatenato numerose critiche da parte dei fan sui social, che l’hanno accusata di cattivo gusto. Carmen Di Pietro ha prontamente replicato affermando che la foto sarebbe circolata da anni in rete.

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Emily Angelillo, il tutorial di Detto Fatto: “Un copione, no sessismo”

Milly Carlucci ricorda Maradona: “Sapeva chi era il suo erede”

Leggi anche
Contents.media