Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Ylenia Carrisi si troverebbe in una clinica in Svizzera

Ylenia Carrisi

Ylenia Carrisi, che oggi avrebbe circa 50 anni, sarebbe stata identificata in una clinica in Svizzera: la speranza di ritrovarla è forte.

Ylenia Carrisi, la figlia maggiore di Albano e Romina Power, è scomparsa ormai 25 anni fa a New Orleans. Da quel giorno del 1994, l’ultimo in cui la famiglia ebbe notizie certe di lei, di Ylenia non si è saputo più nulla di certo. Tutte le voci e le segnalazioni in merito a un suo presunto ritrovamento o avvistamento non sono mai state confermate ma hanno sempre continuato ad appassionare e addolorare i fan di Albano e Romina. In questi giorni è arrivata attraverso il web l’ennesima testimonianza anonima secondo la quale Ylenia è ancora viva: le speranze si riaccendono.

Ylenia Carrisi ricoverata in Svizzera

Secondo le notizie che hanno cominciato a circolare in maniera incontrollata nelle ultime ore, la figlia di Albano e Romina, che oggi avrebbe circa 49 anni, sarebbe stata riconosciuta in una delle pazienti di una clinica in Svizzera dove la donna sarebbe ricoverata da tempo.

Quali siano i motivi per cui Ylenia Carrisi si sia trovata in Svizzera a 25 anni di distanza dalla sua scomparsa, non è possibile saperlo.

Un suo ricovero potrebbe però essere coerente con la principale speranza di Romina Power, ovvero che Ylenia non sia morta, ma che abbia semplicemente perso la memoria.

Se le speranze di Romina corrispondessero alla realtà, Ylenia si è trovata per un tempo lunghissimo in stato confusionale, e ancora oggi avrebbe bisogno delle cure che le sarebbero assicurate in una clinica specializzata.

“Continuate a parlare di Ylenia”

Se da una parte Albano Carrisi si è scagliato più e più e più volte contro tutti coloro che mettevano in giro storie infondate o voci completamente false solo per speculare ancora sulla vicenda, Romina Power è di parere completamente opposto. La madre di Ylenia ha pregato in più di un’occasione i propri fan e i propri follower di continuare a parlare di Ylenia e a diffondere le sue fotografie nella speranza che, rivedendole, l’Ylenia di oggi possa riconoscersi e riuscire a mettersi in contatto con la sua famiglia di origine.

Il recente documentario e le testimonianze

Di recente è stato reso pubblico un documentario che raccoglie una volta ancora tutte le testimonianze che nel corso degli anni sono state prodotte in merito alla vicenda di Ylenia.

A colpire la fantasia del pubblico più di ogni altra ipotesi probabilmente è stata la testimonianza di un pilota militare che possedeva una villa accanto alla tenuta pugliese della famiglia Carrisi. Il pilota affermò di aver visto Ylenia passeggiare nel giardino di casa in stato confusionale, con indosso un ampio camicione bianco e i capelli biondi raccolti in una coda: al tempo Ylenia era stata dichiarata scomparsa da poche ore.

Secondo Albano questa, come altre segnalazioni di avvistamenti di sua figlia non furono altro che terribili tentativi da parte di persone senza scrupoli di procurarsi visibilità e guadagnare in termini di fama e di notorietà su una tragedia che aveva letteralmente spezzato in due una famiglia. Non si sa ancora come reagirà e se reagirà Albano alle nuove rivelazioni su Ylenia, ma è lecito immaginare che Romina si trovi già in Svizzera.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...