Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Come togliere il cerume con metodi naturali

come togliere il cerume

Come togliere il cerume con i rimedi naturali aiuta ad avere un udito migliore e sentire meglio.

Avere un buon udito, sentire bene, significa prendersi cura delle nostre orecchie e quindi del canale uditivo. Per farlo nel modo migliore bisogna eliminare il cerume che si forma e che rischia conseguenze a volte. Qui vi forniamo alcuni consigli e suggerimenti su come togliere il cerume usando dei rimedi naturali che permettono di sentire meglio.

Come eliminare il cerume dalle orecchie

Con il termine cerume si intende un lubrificante naturale prodotto dal canale uditivo delle orecchie. Funge da difesa contro batteri, microrganismi e virus. La consistenza assomiglia a quella del gel ed è composto da sostanze grasse e cellule morte. Aiuta a proteggerci da agenti esterni, come i funghi che possono essere dannosi per la pelle.

Se si accumula in quantità eccessive rischia di causare seri danni al condotto uditivo in quanto può portare a problemi come acufeni, tinniti e anche prurito. Per questa ragione, si consiglia di prendersi cura delle nostre orecchie e del canale uditivo con una buona pulizia e igiene usando gli strumenti giusti che non siano un pericolo per il condotto.

Solitamente si tende a usare delle tecniche o dei trattamenti che non vanno assolutamente bene per le orecchie in quanto rischiano di causare infiammazioni o anche delle patologie riguardanti questa parte.

Per eliminare l’eccesso di cerume in modo naturale, potete usare degli ingredienti che avete in casa e che sono molto utili. L’olio di senape aiuta a eliminare il cerume e previene il rischio d’infezioni in quanto funge da barriera di difesa contro i germi.

L’aceto di mele che previene le infiammazioni e le infezioni, insieme all’olio di paraffina che ammorbidisce la zona, sono tutti metodi naturali che aiutano a eliminare in modo naturale il cerume dalle orecchie. Si consiglia di usare con attenzione i cotton fioc ed evitare di andare troppo in profondità per non creare danni e lesioni.

Cerume: cause

Si può formare per varie cause anche provocate da noi. Alcune malattie della pelle, come la dermatiti o la psoriasi possono portare all’accumulo di cerume che si forma nel canale uditivo. Alcune cause possono riguardare l’aspetto fisiologico-organico dell’orecchio, quindi alcuni soggetti possono presentare delle esostosi, protuberanze ossee del canale uditivo.

Le infezioni della pelle, non curate nel modo giusto, possono portare alla formazione del cerume nel condotto uditivo.

L’età è considerata un altro fattore di rischio perché la pelle tende a disidratarsi e quindi ad accumulare maggiore cerume. In alcuni casi, può essere prodotto in maniera eccessiva al punto da formare il cosiddetto tappo di cerume, che porta alla perdita dell’udito e a lesioni dell’orecchio, oppure anche alcuni tumori possono avere conseguenze riguardo il cerume.

Oltre alle cause menzionate, si può anche formare per un uso non corretto dei cotton fioc oppure dell’acqua nelle orecchie che rigonfia il cerume in seguito a una nuotata o alla doccia.

Come togliere il cerume naturalmente

Per togliere il cerume in modo naturale, il trattamento da usare è senza dubbio OtoBio, ovvero delle gocce auricolari facili da applicare e che aiutano chiunque abbia problemi di udito. Dopo le prime applicazioni, si notano già i miglioramenti e si torna a sentire come prima, se non addirittura meglio.

Otobio sta ottenendo numeri consensi d parte di consumatori ed esperti, grazie ai suoi benefici immediati e alla totale mancanza di controindicazioni per via dei suoi ingredienti naturali e non chimici

Otobio, apporta i seguenti benefici dimostrati:

  • Disinfiamma
  • Pulisce e idrata il canale uditivo in profondità
  • Ripara le aree che sono state danneggiate.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine OtoBio provalo adesso

Un prodotto che è naturale, non ha né controindicazioni o effetti collaterali, quindi si può usare in tranquillità proprio per i benefici e i risultati che dona alle orecchie. Si compone dei seguenti elementi naturali:

  • Olio di Argan: ha proprietà antiossidanti e aiuta le cellule a rigenerarsi
  • Olio di mandorle dolci: ricco di acidi grassi e favorisce la rigenerazione delle cellule
  • Olio di germe di grano: aiuta eliminare l’infiammazione, idratare e pulire le cellule
  • Estratto di foglie di salvia: ricca di flavonoidi e ripara i danni che il condotto uditivo subisce
  • Estratto di gardenia: contiene tantissimi glicosilidi che disinfiammano

Molto facile da applicare perché basta versarne un paio di gocce grazie al pratico dosatore all’interno dell’orecchio e lasciare che agisca in profondità. Un prodotto naturale consigliato che aiuta a sentire meglio e a pulire l’intero condotto uditivo. Non è solo utile per chi ha problemi di udito, di acufeni o sente sussurri, fischi e bisbigli nell’orecchio, ma anche per pulire il cerume in profondità.

Un olio che offre ottimi risultati e una buona efficacia per il lungo periodo.

Essendo un prodotto esclusivo, non si compra in parafarmacia o negozio, neanche nei siti online e-commerce. l’unico modo per acquistarlo è sul sito ufficiale del prodotto dove bisogna compilare il modulo con i propri dati e attendere la chiamata dell’operatore per l’evasione dell’ordine e per darvi altre informazioni in merito. Il prodotto arriva direttamente a casa al prezzo di 49 Euro per una confezione con spedizione gratuita e con la possibilità del pagamento alla consegna al corriere in contanti in modo rapido e sicuro.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...