Notizie.it logo

Tinnito all’orecchio: le cause e come curarlo naturalmente

acufeni

Il tinnito è una condizione che coinvolge le orecchie e si può trattare con il giusto rimedio.

Il tinnito, conosciuto anche con il termine acufene, è un rumore o suono che si percepisce in una o entrambe le orecchie. In questo articolo cerchiamo di capirne qualcosa in più, quali sono le cause e anche quale è il rimedio naturale migliore per poterlo trattare nel modo giusto. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Tinnito all’orecchio

Con questo termine si fa riferimento a un rumore o suono che si avverte in modo costante o anche intermittente e che colpisce uno o entrambe le orecchie. Si tratta di un rumore che non è avvertito o percepito da nessuna fonte sonora esterna o interna. Si manifesta in vari modi: fruscii, fischi, ronzii nelle orecchie e anche sibili.

Un disturbo, una condizione molto fastidiosa che rischia di avere ripercussioni, anche serie, riguardo l’udito, oltre a influire sulla vita sociale del soggetto colpito al punto da risultare debilitante. Non è una patologia, ma piuttosto il sintomo di una condizione che può portare alla perdita dell’udito o a delle lesioni all’orecchio.

Non c’è una vera e propria cura o terapia per questa condizione, a meno che non sia la sindrome di Menière e in quel caso bisogna ricorrere ai farmaci per attenuare o ridurre il fastidio che si percepisce all’orecchio.

Sebbene non esista una vera e propria cura, ci sono dei rimedi che possono aiutare e sono davvero utili in questo caso.

Prima di tutto, degli esercizi di rilassamento da fare ogni giorno possono aiutare il soggetto in modo che si abitui a questo fischio frequente nell’orecchio. Nel caso si faccia fatica a tollerarlo, potete ricorrere all’apparecchio acustico per contrastare i rumori e sentire meglio.

Lo scopo della terapia è cercare di alleviare i sintomi del tinnito, quindi fare in modo che possano diminuire e si possano sentire bene suoni e rumori. Per capire quale rimedio e terapia sia la migliore per ogni singolo soggetto, è bene recarsi da uno specialista del settore per capire quale è la causa e in seguito trovare la cura adatta.

Tinnito all’orecchio: cause

Un disturbo di cui ne soffre circa il 20% della popolazione e che per molti soggetti è una sorta di handicap al punto da condizionare molti aspetti della loro vita.

Le cause di questa condizione sono diverse e si distinguono tra i seguenti fattori:

Deficit uditivi: legato a problemi che interessano il condotto uditivo e anche le lesioni dell’orecchio, come irritazioni, traumi, ma anche l’uso di certi farmaci ototossici che colpiscono l’orecchio.

Cause psicologiche: quindi lo stress e altre situazioni in cui l’equilibro psicologico è minato e portano a peggiorare questa condizione.

Fattori somatici: dovuti ad alcune articolazioni, come appunto la struttura muscolare o alcune contrazioni dei muscoli dell’orecchio o alterazioni cranio-mandibolari.

Altre cause possono essere il segnale di alcuni campanelli d’allarme e di patologie maggiormente serie, quali tumori cervicali o encefalici di tipo benigno. L‘esposizione al rumore troppo alto, come durante i concerti o ascoltare musica a un volume eccessivo, può portare ad alcuni problemi di udito, anche nei più giovani. In questi casi, si consiglia sempre di proteggersi e indossare delle protezioni per prevenire fastidi che, a lungo andare, possono essere deleteri.

Alcune cause neurologiche come l’epilessia o l’ipertensione possono essere altri segnali a rischio a cui è bene prestare particolare attenzione.

Tinnito: la migliore cura naturale

Molto spesso se si è soggetti a problemi non gravi legati all’udito come può essere questo fastidio, i rimedi naturali risultano essere maggiormente efficaci rispetto ad altri prodotti.

La soluzione naturale attualmente più consigliata da esperti è senza dubbio OtoBio: un olio completamente naturale sotto forma di gocce auricolari che aiuta a recuperare le funzionalità dell’udito con effetti positivi sin dalla prima applicazione. Adatto a tutti e a chiunque abbia dei problemi non gravi del canale uditivo, soprattutto a non percepire bene rumori e suoni.

Si tratta di un prodotto che apporta tantissimi benefici all’apparato uditivo:

  • Pulisce in profondità
  • Elimina e attenua le infiammazioni che sono un ostacolo per sentire bene
  • Ricostruisce le aree danneggiate e aiuta a proteggerlo
  • Ringiovanisce le cellule del canale uditivo

Questo è possibile grazie all’azione coordinata dei principi attivi 100% naturali di cui si compone OtoBio, più nello specifico:

  • Olio di mandorle dolci, favorisce la rigenerazione cellulare
  • Estratto di gardenia e quello di salvia, con proprietà riparanti e antisettiche
  • Olio di germe di grano, aiuta a disinfiammare, idratare e nutrire
  • Olio di Argan, aiuta le cellule del canale uditivo a rigenerarsi e a tornare giovani

Usarlo è facilissimo grazie sopratutto al dosatore contagocce.

Per applicarlo, è sufficiente versarne un po’ di gocce nell’apparato uditivo e lasciare che agisca per qualche istante. Un prodotto che pulisce l’accumulo di cerume che si deposita, stimola la rigenerazione cellulare e ha ottimi effetti sin da subito. Inoltre non ha controindicazioni o effetti collaterali, essendo completamente naturale, ed è consigliato dagli esperti del settore proprio per la sua efficacia d’azione.

Per maggiori informazioni su OtoBio consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine

OtoBio provalo adesso

Otobio è un prodotto esclusivo che non si acquista in parafarmacia o erboristeria, neanche nei siti online quali Amazon o eBay, ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto dove bisogna compilare il modulo e inviare l’ordine. In breve tempo, al costo di una confezione per 49 Euro potete avere il prodotto a casa con spedizione gratuita e pagamento in contrassegno direttamente al corriere in modo rapido e sicuro.

Invece, per maggiori informazioni riguardo gli Acufeni, consigliamo la lettura del seguente articolo.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...