Notizie.it logo

Qual è il significato dei fiori bianchi?

fiori bianchi

Quando desideriamo fare un regalo a una persona speciale a cui teniamo, molto spesso ci affidiamo ai fiori bianchi. I fiori da secoli rappresentano il dono ideale da regalare per chi vuole trasmettere dei messaggi precisi. I fiori, infatti, sono speciali non solo perchè riescono con il loro colore e profumo a dare allegria, ma anche perchè riescono a trasmettere sentimenti e a dare messaggi senza il bisogno delle parole. L'articolo mostra il significato dei più famosi fuori bianchi.

Quando desideriamo fare un regalo a una persona speciale a cui teniamo, molto spesso ci affidiamo ai fiori bianchi. I fiori da secoli rappresentano il dono ideale da regalare per chi vuole trasmettere dei messaggi precisi. I fiori, infatti, sono speciali non solo perchè riescono con il loro colore e profumo a dare allegria, ma anche perchè riescono a trasmettere sentimenti e a dare messaggi senza il bisogno delle parole.
A seconda della specie e del colore, i fiori hanno un significato particolare, quindi sarebbe utile conoscerne il linguaggio per non incappare in una brutta figura. Molte volte, si usa regalare fiori bianchi, ma qual è il significato dei fiori bianchi?

Significato dei fiori bianchi

La rosa

La rosa è stata associata a significati e simbologie molto varie e complesse. In particolare, può rappresentare in modo ambivalente tanto l’amore passionale quanto la purezza e la verginità, l’elevazione spirituale e la vanità, il segreto, la bellezza, la sensualità, la decadenza (ad esempio dell’Impero romano).

La rosa bianca è il fiore per eccellenza e simboleggia l’amore puro.

Il crisantemo

Con la celebrazione dei defunti si è soliti dare a questo fiore un significato funebre. In realtà però il nome, di derivazione greca, significa fiore d’oro. Per la Corea e la Cina è il fiore di vari festeggiamenti. In Giappone è il fiore che rappresenta la nazione e la sua bellezza viene celebrata ogni anno dal sommo Imperatore. Che, in occasione della fioritura, apre al pubblico le porte dei giardini della Reggia. Presentando le più recenti varietà a tutti gli invitati. Il significato che il Mondo dell’oriente è solito attribuire al crisantemo è dunque quello di vita e felicità.

Nella versione bianca, rappresenta la verità.

Il mughetto

Coltivata come pianta di ornamento nei luoghi d’ombra, di parchi e giardini per decorare campi. Per la produzione industriale del fiore, tagliato o forzato in serra per la vendita invernale di piante fiorite in vaso.

L’aroma di mughetto è spesso utilizzato nelle profumerie.

Il mughetto significa la felicità ritrovata.

La margherita

Nel linguaggio dei fiori, la margherita ha diversi significati. E’ innanzitutto il fiore delicato della virtù e dell’ingenuità, della semplicità e della modestia, ma anche dell’amore incondizionato e della calma. Il significato della margherita simboleggia l’innocenza giovanile, libera dal senso di colpa, dalla peccagione, dalla corruzione. Un tempo, infatti, era comunemente raccolto nei prati dalle giovani fanciulle e messo tra le ciocche dei capelli. La margherita è un fiore che da un messaggio preciso “abbi pazienza”.

Il garofano

Numerosi sono i significati attribuiti a questo fiore nel corso dei secoli. La mitologia lega il garofano alla Dea della caccia, Diana. Si narra che un pastore, appassionatamente innamorato della dea, sia stato sedotto e poi crudelmente ripudiato. Dalle lacrime versate del giovane che morì per questo impossibile amore, si narra nacquero dei bellissimi fiori: i garofani. Nello stesso verso anche la tradizione cristiana riporta che dalle lacrime di Maria addolorata ai piedi della croce del Cristo nacquero dei garofani.

Numerosi sono anche i poteri attribuiti agli infusi ricavati con l’essenza del fiore: toccasana contro i malanni e la febbre, sollievo per le sofferenze d’amore. Nel linguaggio floreale il significato del garofano è diverso a seconda del colore dello stesso. Il garofano bianco simboleggia la fedeltà eterna.

Il giglio bianco

Il giglio bianco, o anche conosciuto come il giglio di S. Antonio rappresenta il candore e l’innocenza. Quando pensiamo al giglio, l’immagine che ci giunge alla mente è tipicamente quella del giglio bianco ed è a questo che in genere ci si riferisce quando si parla di significato del giglio. Le caratteristiche che in genere sono associate al fiore del giglio sono la purezza, il candore e la verginità.

Al giglio sono associati anche altri significati, dovuti sia alla storia e alle leggende che lo vedono come protagoniste, sia alla sua struttura come pianta. Il fiore ha uno stelo alto che si erge dritto, non si piega ma piuttosto si spezza.

Questa sua caratteristica la porta ad essere simbolo di fierezza, legata alla nobiltà d’animo e che un tempo veniva fatta combaciare con la nobiltà di casato. Il giglio è di conseguenza anche simbolo di nobiltà e di alto lignaggio.Il tutto è stato riportato in campo sentimentale e donare alla propria amata uno o più gigli è come dirle “Tu sei la mia regina”.

Il tulipano bianco

Il Tulipano è sempre stato uno dei fiori più apprezzati al mondo. Per la semplicità della sua forma e per le svariate fioriture coloratissime. Trasmette un senso di confortevole delizia e di intimità.
È il simbolo dell’amore libero da imperfezione, della fama e dell’immortalità ed è infatti anche il fiore ideale per una dichiarazione alla persona che si ama e che vorrete amare per sempre. Se è bianco ancora meglio perché direte che si tratta di un amore candido e puro.
Nessuno vuole spodestare alla rosa il ruolo di fiore degli innamorati per eccellenza. Il fiore simbolo delle dichiarazioni amorose, cioè quello che inequivocabilmente significa “ti amo” è il Tulipano. Il tulipano bianco è il fiore ideale per chi ha commesso un errore e vuole farsi perdonare.

La calla

La calla bianca, rappresenta il candore. In particolare, il nome “calla“ è di derivazione greca “Kalos”, che significa “bello”, “gradevole”. Non è un caso che, nel linguaggio dei fiori, la calla rappresenti la bellezza. La calla bianca, in particolare, indica la bellezza ultraterrena e simboleggia la purezza. Per questo motivo la calla fa spesso parte dei bouquet negli sposalizi. In molte culture, però, la purezza e la bellezza sono associate al senso di beatitudine che arriva dopo la vita terrena: le calle sono il fiore ideale anche per augurare pace eterna.

Il papavero

Il papavero bianco, rappresenta il sogno. Il Papavero è un fiore molto semplice ed è stato da sempre oggetto di miti e credenze popolari. In una leggenda si racconta che il Papavero fosse il fiore della conforto. Questo significato deriva da un avvenimento di Demetra, la Dea dei campi e dei raccolti. Si narra, che la dea abbia riacquistato la sua serenità, dopo la morte della figlia, solo dopo aver bevuto tisane prodotte con i fiori di Papavero. Durante la Grande Guerra, in Gran Bretagna, si producevano ghirlande di papaveri che venivano usate per celebrare e ricordare i caduti per la patria. Oltre al significato di consolazione al Papavero viene attribuito anche quello di genuinità. Il Papavero assume altri significati minori tra cui incertezza, stupore, morte e fantasia.

Il bucaneve

Il bucaneve offre consolazione. Passando dal giardinaggio al significato dei fiori, il bucaneve è considerato simbolo di purezza, tanto che era molto popolare la credenza che indossarne uno inducesse addirittura a pensare senza malvagità. In realtà, soprattutto nei paesi anglosassoni, il bucaneve era anche considerato una pianta di cattivo auspicio, un presagio di morte a causa della sua forma di campana inarcata verso il basso. Per quello che riguarda il linguaggio dei fiori, invece, il bucaneve esprime simpatia, ottimismo, virtù e, pertanto, risulta anche particolarmente adatto a una cerimonia nuziale.

Il trifoglio

Il trifoglio bianco è uno dei fiori bianchi che rappresenta una promessa che si vuol fare. Rappresenta il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, ma prendendo anche simbolicamente le tre virtù della teologia, ovvero fede, amore e speranza. Sembra che questo modo di insegnare la fede cristiana prese piede tra la comunità, perché fino ad oggi il significato del trifoglio è diventato l’icona di San Patrizio e la sua passione religiosa.

Il biancospino

La fioritura del Biancospino avviene in primavera inoltrata e presenta piccoli fiori bianchi rosati, delicati e profumati. Utilizzati per produrre unguenti e tisane sedative e diuretiche, con effetti vasodilatatori.
I Romani pensavano che questo fiore avesse il potere di allontanare gli spiriti maligni: era quindi regalato ai bambini appena nati oppure in occasione di matrimoni. Il biancospino simboleggia la dolce speranza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche