Notizie.it logo

Shannen Doherty: “Sono tornata a Beverly Hills solo per onorare Luke”

shannen doherty

Shannen Doherty ha confessato di essere tornata sul set di Beverly Hills 90210 solo per onorare Luke Perry.

Il reboot di Beverly Hills 90210 andrà in onda negli States con il primo episodio il 7 agosto e ormai è tutto pronto. Il cast è al completo e dai loro profili social condividono con i fan sia immagini del passato che scatti tratti dal ‘nuovo’ set. Nonostante la gioia dei fan nel rivederli tutti insieme al Peach Pit l’assenza di Luke Perry aleggia su tutti loro. Shannen Doherty, non a caso, ha rilasciato un’intervista davvero commovente confessando di essere tornata sul set solo per il suo Dylan McKay.

Shannen Doherty a Beverly Hills per Luke

Quando si è iniziato a parlare di un ritorno in tv di Beverly Hills 90210 il nome di Shannen Doherty sembrava l’unico assente. L’attrice, infatti, aveva deciso di non prendere parte al reboot perché aveva giurato a se stessa che non avrebbe vestito mai più i panni di Brenda Walsh. Con la morte di Luke Perry, avvenuta lo scorso 4 marzo, Shannen ha cambiato idea ed è tornata sul set solo per lui.

La Doherty, intevistata da ETOnline, ha ammesso: “Per me essere Brenda è stata un’esperienza unica, irripetibile. Qualcosa che non avrei potuto fare due volte. Quindi tornare a casa è stato un grande sforzo. Ho fatto la scelta in onore di Dylan e Luke. Volevo onorare la sua memoria, il pubblico, i fan e tutti noi. Siamo come una famiglia e ho pensato che fosse un momento importante per riunirci e onorarlo. Shannen, che vestendo i panni di Brenda ha fatto sognare milioni di ragazzine in tutto il mondo con la sua storia d’amore con l’indimenticabile Dylan McKay, ha scelto di tornare sul set di Beverly Hills 90210 solo in onore del suo grande amico.

L’amore di Brenda per Dylan

Prima della morte di Luke, avvenuta dopo un terribile ictus, Shannen aveva scelto di non partecipare al reboot di Beverly Hills 90210 e la sua decisione aveva fatto il giro del mondo, lasciando sconvolti tutti i fan. Come mai aveva rifiutato l’invito? La Doherty ha raccontato: “Pensavo che il revival avrebbe funzionato bene con o senza di me.

Per me, Brenda è stata qualcosa che ho detto che non avrei fatto due volte, ma l’ho fatto”. Ovviamente, il cambio di programma ha a che fare con la scomparsa di Perry che né lei e né tantomeno i suoi colleghi hanno ancora metabolizzato. Brenda ha rivelato: “Il primo episodio avrà molto a che fare con la sua morte. Luke era un tipo tranquillo e discreto ma era anche una persona dinamica che aveva un grande impatto sulla vita delle persone. Quindi, naturalmente, dovevamo fare i conti con questo dolore. La famiglia Walsh, ma anche Kelly, Steve, Donna, David e Andrea si sono ritrovati catapultati nel vecchio mondo, se così possiamo chiamarlo, che avevano condiviso con Dylan e la sua mancanza si è fatta sentire più di quanto avevano immaginato. La Doherty ha ammesso: Lui mi manca oggi, ieri, domani, per sempre. Era un essere silenzioso, sottile ma dinamico. Una persona forte, su cui potevi contare.

Non sarà facile vivere senza di lui”. Il sentimento che sente Shannen è lo stesso che abbiamo tutti noi, fan del bello e impossibile, le stesse che avrebbero lottato contro tutto e tutti per avere un Dylan McKay nella propria vita. L’attrice, per onorare la sua scomparsa, prenderà parte anche ad un episodio di Riverdale, la fortunata serie in cui Perry era Fred Andrews il padre del giovane protagonista Archie.


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche