Notizie.it logo

Sanremo, Baglioni Tris: lo vogliono Pio e Amedeo

sanremo

Pio e Amedeo sono stati ospiti della seconda serata del Festival di Sanremo e, tra satira sociale e frecciatine, hanno chiesto un Baglioni Tris.

Tra gli ospiti della seconda serata di Sanremo 2019 ci sono Pio e Amedeo. I due comici hanno intrattenuto il pubblico con la collaborazione del direttore artistico del Festival, Claudio Baglioni, che si è prestato per una serie di sketch del duo. Hanno toccato vari argomenti, dalla satira sociale allo stereotipo dell’italiano medio, dall’immigrazione alla politica. Il tasto su cui hanno battuto maggiormente è però la richiesta di un Baglioni Tris. Per il prossimo anno vogliono ancora Baglioni alla conduzione del Festival. Magari insieme a loro.

Pio e Amedeo a Sanremo

Giusto un attimo prima di salire sul palco del Teatro Ariston, il duo comico Pio e Amedeo ha pubblicato una fotografia su Instagram accompagnata dal messaggio: “Ci siamo… tra poco siamo in onda“. E così è stato. Ospiti attesi della 69esima edizione, i due comici sono saliti sul palco subito dopo l’esibizione di Claudio Baglioni con ‘Piccolo grande amore‘. Subito l’attacco alla canzone, che ormai ha quasi mezzo secolo.

La ragazza protagonista non indossa più la ‘maglietta fina’, ma ‘la pancera’. Irriverenti, scorretti e forse anche un po’ prolissi, riempiono lo spazio con satira sociale e politica. Spicca la battuta sul compenso, che andrà in beneficenza. Alle rispettive famiglie di Pio e di Amedeo.

Si parla del canone Rai, argomento sempre controverso per i telespettatori del Festival di Sanremo, felici di pagarlo quando le edizioni vanno bene, meno felici quando le edizioni sono un flop o se non seguono i programmi Rai. La battuta è graffiante: ‘Con tutti i soldi del canone che ho pagato, quello che prendiamo oggi è un rimborso spese’. Frecciate anche ai personaggi del mondo dello spettacolo. Mina, secondo Pio e Amedeo, si è trasferita in Svizzera per non pagare le tasse in Italia. Molti grandi della musica italiana, da Morandi a Baudo, hanno duettato con Fabio Rovazzi. E sono ringiovaniti. Di conseguenza ‘Rovazzi è il botulino della musica italiana’.

Baglioni Tris a grande richiesta

Battute a go go di Pio e Amedeo anche sulla politica, sul PD che ha più candidati che elettori, sul ‘cestino’ per ingraziarsi le persone, su Berlusconi.

Il duo riesce persino a far dire a Baglioni: ‘Prima gli italiani‘. Dal canto suo Salvini, che si è sentito tirare in mezzo, ha pubblicato sul suo profilo Instagram una fotografia molto simpatica di lui davanti al televisore mentre guarda Sanremo ed in particolare il pezzo di Pio e Amedeo. Il commento che la accompagna è altrettanto simpatico: “Evviva Sanremo… Visto che parlano sempre di me, mi potevano almeno invitare per una cantatina!”. Tantissimi likes in pochi minuti e altrettanti commenti.

sanremo

Più volte, durante l’ospitata sul palco di Sanremo, Pio e Amedeo hanno dichiarato a gran voce di voler un Baglioni Tris. Per il terzo anno consecutivo infatti vorrebbero vedere sul palco del Teatro Ariston Claudio Baglioni in qualità di direttore artistico e presentatore della kermesse. Come copresentatori chiaramente loro due. Il pubblico ha apprezzato l’idea.

© Riproduzione riservata
Leggi anche