Notizie.it logo

Roberto Cavalli: “Belen stai invecchiando, fai meno la stupida”

roberto cavalli

Lo stilista Roberto Cavalli ha scritto un commento molto poco carino nei confronti di una fotografia di Belen Rodriguez pubblicata sui social.

Da qualche tempo a questa parte sembra che uno dei vendicatori dei social network sia diventato Roberto Cavalli. Lo stilista infatti ha pubblicato un commento piuttosto aspro ad una fotografia che Belen Rodriguez ha condiviso con i suoi followers su Instagram. Strano. Ma non è la prima volta che Cavalli si abbandona ad un attacco social. Ok, ognuno può scrivere e commentare come vuole su internet, rimanendo nei limiti della buona educazione, ma nemmeno bacchettare quasi a sproposito! E invece sembrerebbe quasi che il famoso stilista si sia scagliato in maniera assolutamente gratuita e infelice contro la showgirl argentina. Che per il momento non ha risposto, ma al posto suo lo hanno fatto i suoi fans.

Il commento di Roberto Cavalli

Belen è una macchina per far soldi e tutto quello che tocca si trasforma in oro. Ecco quindi che ha lanciato con la sorella Cecilia la linea di costumi da bagno Me Fui ed è testimonial di tantissimi marchi di abbigliamento e accessori.

Tra questi Revise – Blue Vibes, marchio di abbigliamento. Per pubblicizzarlo lo indossa lei stessa e pubblica le foto su Instagram, sicura della grande cassa di risonanza che è il web. Cosa che ha fatto anche recentemente, con una fotografia professionale scattata in studio in cui mostra un paio di jeans del marchio. Da brava bambina ha messo ben in evidenza nel testo del post che si tratta di un ‘adv‘, una pubblicità sponsorizzata. Come impongono le regole del social network.

roberto cavalli

Fotografia professionale, sedere in vista, ma ben coperto dai jeans, camicia bianca che sottolinea la silhouette della Rodriguez, ma sicuramente non rende l’immagine volgare. Sguardo intenso, ma è il suo. Anche la posa è tranquilla. Mani in tasca e capelli addirittura un po’ arruffati, come in una giornata normalissima. La fotografia è piaciuta. Oltre 300mila likes nel giro di 24 ore. I commenti sono tantissimi. Peccato che ne sia comparso anche uno dello stilista Roberto Cavalli. E sinceramente non contiene un apprezzamento. “Sei una bella donna… incominci ad invecchiare e quindi… dovresti fare meno la stupida… sono finiti i tempi della farfallina” ha commentato lo stilista di fama internazionale.

Attacco social a Belen Rodriguez

Senza parole. Così sono rimasti i fans di Belen quando hanno letto il commento di Roberto Cavalli. La showgirl per il momento non ha risposto a questo attacco social, piuttosto inaspettato. Tra l’altro la fotografia e il testo che la accompagna non sono tra i più osé che l’argentina abbia mai pubblicato.

Forse il video che è stato tanto criticato e che ha pubblicato subito dopo quest’immagine potrebbe dar adito a qualche sottinteso, ma questa immagine in realtà no. Infatti i followers della showgirl si sono scagliati contro Cavalli: “L’eleganza, non solo nei vestiti ma nelle parole, non è da tutti. È lei lo ha dimostrato“, “Anziché sputare veleno random perché non ti raccogli in un rispettoso silenzio? Che non sei uno scienziato nemmeno tu e tantomeno teenager“.

Certo, c’è anche chi concorda con Roberto Cavalli: “Epico!”, “Grande!” e chi prova a dare una diversa interpretazione del commento: “State interpretando male il commento, ‘dovresti fare meno la stupida’ presuppone che uno possa farlo, quindi che in realtà non sia effettivamente stupida, in più aggiungo che di certo Belen non espone mai un progetto, un’idea, che sia personale o lavorativo. Ma vediamo soltanto la sua bellissima fisicità. Io credo che il commento, per quanto diretto (forse troppo), sia solo uno stimolo, perché Roberto Cavalli non ha detto ‘sei stupida’, certo finora Belen non ha brillato per particolare acume, la vediamo in abiti succinti, e mini costumi (che per carità si può pure permettere), ma il tempo passa per tutti e questo è oggettivo.

Vogliamo vedere altro, questo é ciò che io evinco dal commento“.

© Riproduzione riservata
Laura Anna Gritti
Architetto di formazione montessoriana, classe 1980 e bergamasca DOC, preferisco scrivere piuttosto che parlare. Ottima ascoltatrice e pessima osservatrice, con i miei testi mi piace riportare in maniera comprensibile a tutti anche gli argomenti più complessi. Appassionata di edilizia tradizionale e di jazz, adoro scrivere di trash per aggiungere quel pizzico di cinismo che riporta con i piedi per terra anche i sognatori incalliti.
Leggi anche