Morta la donna più vecchia del mondo, aveva 117 anni - Style 24
Notizie.it logo

Morta la donna più vecchia del mondo, aveva 117 anni

nabi tajima

La donna più anziana del mondo è morta sabato scorso alla rispettabilissima età di 117 anni. Giapponese, come la maggioranza degli ultracentenari ancora in vita, Nabi Tajima aveva un paio di segreti di longevità che sicuramente nessun occidentale ha mai sentito.

La donna più anziana del mondo

Il diciannovesimo secolo è terminato il primo gennaio 1901. Nata il 4 Agosto 1900, Nabi Tajima per 4 mesi ha vissuto nel diciannovesimo secolo, ha attraversato tutto il ventesimo e si è spenta il 22 Aprile 2018, cioè quasi vent’anni dopo l’inizio del ventunesimo.

Il lunghissimo viaggio di Nabi su questa terra non è stato facile. Aveva compiuto 45 anni soltanto da un paio di giorni quando gli Stati Uniti decisero di sganciare sul Giappone le due bombe nucleari che avrebbero messo fine non soltanto al secondo conflitto mondiale ma anche a centinaia di migliaia di vite umane. Nabi Tajima non soltanto sopravvisse a quella catastrofe unica nella storia dell’Umanità, ma riuscì quasi a triplicare gli anni che aveva al momento della caduta delle bombe.

Nella sua lunghissima vita Nami ha messo al mondo ben nove figli i quali, naturalmente, hanno dato alla luce una nuova generazione: in tutto Nami Tajima ha avuto l’opportunità di conoscere direttamente ben 160 suoi diretti discendenti.

Il segreto della longevità

Guardando i dati statistici sulla longevità umana si rimane impressionati dal fatto che oltre la metà degli ultracentenari del mondo è nata ed è vissuta in Giappone.

Tra i Giapponesi ultracentenari c’è un solo uomo a fronte di ben 17 donne.

A conti fatti quindi il Giappone è quasi la terra dell’immortalità. Proprio in merito a questo Nabi Tajima si è sentita chiedere moltissime volte quale fosse il segreto della sua tempra d’acciaio e naturalmente della sua longevità. Chi si aspettava di sentire storie in merito a rimedi miracolosi a base di strani ingredienti e riti di magia orientale, rimarrà molto deluso.

Stando a quanto ha sempre dichiarato la vecchia Nabi, il segreto di una vita lunga, felice e sana è dormire bene e mangiare bene. Chi lo avrebbe mai detto!

Nabi si è ammalata gravemente soltanto nell’ultimo periodo della sua vita: era infatti stabilmente ricoverata in ospedale dal principio di quest’anno. Prima di allora i suoi acciacchi non le avevano mai impedito di vivere serenamente in casa propria.

La società giapponese

A parte i facili luoghi comuni, molto probabilmente è la vita tradizionale giapponese a costituire il segreto della longevità delle sue donne.

La vita ritirata, semplice e sana e soprattutto il costante sostegno familiare nella cura degli anziani pare sia il vero segreto della lunga vita giapponese.

La società occidentale molto probabilmente dovrà lavorare ancora a lungo sul suo stile di vita prima di poter aspirare al primato del Giappone dal quale, per adesso, ci siamo limitati a importare soltanto il sushi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
patrizia pepe Pochette Patrizia Pepe Nera Made In Italy, Laccio ...
49 €
98 € -50 %
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora
Diadora Cyclette Swing Evo Rigenerata
109 €
219 € -50 %
Compra ora