Notizie.it logo

Moda autunno/inverno 2019: le tendenze per l’uomo

moda uomo

Le tendenze per l'autunno/inverno 2019 saranno i colori accesi e i tagli particolari. Il blu la fa da padrone, soprattutto nei toni elettrici.

Vediamo insieme quali sono le maggiori tendenze moda per l’uomo autunno/inverno del 2019. Per questo inverno il focus sarà su tagli sartoriali, tessuti tecnici e stampe a contrasto. Protagonisti assoluti gli accessori, tra cui spicca il bauletto a mano.

Uomo 2019: le tendenze

Dalle numerose sfilate della Settimana della Moda Uomo di Milano, al Pitti Immagine Uomo sono numerosissime le nuove tendenze per l’autunno/inverno 2019. Nuove mode per nuovi uomini. Abbandonati i completi monocramatici e i jeans, le parole chiave per quest’anno sono colore, tagli a vivo ed eccentricità. Via libera a stampe tye dye dal sapore anni ’60 e scarpe da ginnastica futuristiche da indossare assieme ad elegantissimi completi da lavoro. Camicie a maniche corte stile hawaiano da indossare sopra a dolce vita in maglia; giubbotti e bomber di suede dalle lavorazioni in rilievo, un piacere per la vista ma anche per il tatto. Le stampe eighties colorano maglie, maglioni e piumini che sembrano usciti direttamente dal gate spaziotemporale di Ritorno al Futuro.

fashion week

I pantaloni, dal taglio pulito e sartoriale, andranno indossati a vita alta anzi altissima, impreziositi da doppie cinture in pelle dalle fibbie argentate.

Resistono le catene, utili per non dimenticare le chiavi di casa! Mogli e fidanzate sono avvisate, l’uomo 2019 sarà tentato di rubare alcuni pezzi dal vostro armadio. Sdoganate infatti le pochette a mano da indossare in accompagnamento a capotti lunghissimi e colorati.

Gli accessori, i protagonisti

Gli accessori sono il punto forte di queste sfilate autunno/inverno; borse, borsette ma soprattutto bauli, non da viaggio ma da portare tutti i giorni al posto dello zaino. Dean e Dan Caten di Dsquared2 portano in passerella magliette e canotte ispirate ai gruppi rock anni ’80, impossibile non cogliere la somiglianza con il logo dei Def Leppard.

def leppard

I meno eccentrici e gli amanti dei toni neutri possono tirare un leggero sospiro di sollievo, Fendi propone maglioni color ecrù di cachemire e giubbottini di pelle marrone. Il tocco eccentrico però è all’agguato: la zip è sulla schiena. La scelta dei colori sarà ampia, dai blu elettrici e viola di Dsquared2 al total white di Louis Vuitton in abbinamento ad accessori rosa shocking.

Il marchio N21 propone pellicce leopardate e maglioni leggeri, rossi o neri. Anche Marni propone stampe leopardo, su mocassini di pelle borchiati ed accessori. Anche la grandezza delle spalline subisce un drastico cambiamento, Raf Simons le propone grandi ed esagerate, per cappotti lunghi dai colori sgargianti.

raf simons

© Riproduzione riservata
Leggi anche