Immanuel Casto esce con un nuovo singolo: il testo di Dick pic

Immanuel Casto il nuovo singolo si intitola Dick pic: il testo.

Immanuel Casto esce con un nuovo singolo intitolato Dick pic. A distanza di tre anni dalla raccolta L’età del Consenso e l’inedito Piromane, il cantante pubblica un nuovo lavoro che, come sempre, ha un testo decisamente audace. 

Immanuel Casto: nuovo singolo

Si intitola Dick pic ed è il nuovo singolo di Immanuel Casto. Uscito il 18 giugno 2021, arriva a distanza di tre anni dalla raccolta L’età del Consenso e l’inedito Piromane.

Il cantante aveva annunciato il nuovo lavoro con un messaggio Twitter che aveva subito attirato la curiosità dei seguaci. 

Finalmente torno a casa. Torno alla musica, torno da voi. D!CK PIC – il mio nuovo singolo, in uscita il 18 Giugno“, aveva cinguettato.

Immanuel Casto: il nuovo singolo è Dick pic

Dick pic è una ballad dal ritmo allegro, che di certo farà impazzire i suoi fan. In fondo, il testo racconta quello che, con l’avvento dei social, succede quotidianamente a tutti noi. Magari, può essere uno spunto di riflessione oppure un modo per rispondere a tanti messaggi inopportuni. 

Immanuel Casto, nuovo singolo: il testo

Se mi dici che vuoi conoscermi

mi domando perché proprio io

dentro a questo vuoto che c’è

dimmi cosa hai visto in me

non conosco le tue cicatrici

la tua voce mentre piangi o ridi

ma se vuoi comprendermi io ti chiedo solo di…

Non mandarmi il tuo ca*** in chat

dei miei sogni, lui che ne sa

sono altre le delizie, non volevo una spada di pixel

mi hai negato la curiosità

cita Hegel, cita Kant

ma non mandarmi più il tuo ca*** in chat

Da uomo che sei se vuoi davvero impressionarmi

le tue ferite son per me

le tue vere parti intime

se non te l’ho chiesta, anche no!

Non mandarmi il tuo ca*** in chat

dei miei sogni, lui che ne sa

sono altre le delizie, non volevo una spada di pixel

mi hai negato la curiosità

sei caduto in fallo già

ma non mandarmi più il tuo ca*** in chat

Non mandarmi il tuo ca*** in chat

dei miei sogni, lui che ne sa

sono altre le delizie, non volevo una spada di pixel

mi hai negato la curiosità

cita Hegel, cita Kant

ma non mandarmi più il tuo ca*** in chat.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Costantino Vitagliano in lutto: è morto il padre Orazio

Love Island: primo bacio tra uomini e seconda eliminazione

Leggi anche
Contents.media