Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

GF 16, Serena Rutelli sul fidanzato: “Spero mi stia aspettando”

serena rutelli

Serena Rutelli, uno dei personaggi più interessanti del Grande Fratello 16, ha paura che il suo fidanzato Alessandro non sia più ad aspettarla

Serena Rutelli è senza dubbio uno dei personaggi più interessanti di questa sedicesima edizione del Grande Fratello. La figlia di Barbara Palombelli e Francesco, nelle ultime ore, sta iniziando ad avere molta ansia perché non sa più nulla del suo fidanzato Alessandro. Proprio per questo, la ragazza ha chiesto alla produzione di poter avere un qualsiasi contatto con lui, anche un suo oggetto.

Le paure di Serena Rutelli

Serena Rutelli sta vivendo un percorso emozionante ma anche sconvolgente all’interno della casa del Grande Fratello 16. La figlia di Barbara Palombelli e Francesco, adottata dalla coppia quando aveva solo 6 anni, ha scoperto proprio grazie al reality di avere altri fratelli. Anche la mamma, che è una clochard, si è fatta viva, ma la ragazza ha dichiarato che non ha nessuna intenzione di incontrarla, perché la sua famiglia è quella che l’ha cresciuta e non quella che l’ha abbandonata in tenera età. Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, la conduttrice ha anche presentato ai telespettatori il fratello naturale di Serena che ha ammesso che avrebbe voluto conoscerla qualche anno fa, ma che per motivi di sicurezza non ha potuto.

La giovane Rutelli infatti, ha avuto un papà molto violento e, fino a quando l’uomo non è morto, lei e la sorella Monica hanno vissuto lontano dai riflettori e, in un certo senso, protette. La gieffina ha accolto con gioia la presenza del fratello, tanto da aver dichiarato di volerlo incontrare. In questo turbinio di emozioni, la ragazza sta iniziando ad avvertire una grande nostalgia del fidanzato Alessandro. La loro storia d’amore, nata quasi 2 anni fa, è molto forte, ma Serena sta provando una sorta di inquietudine perché ha paura che lui, una volta finito il programma, non sia più ad aspettarla. La Rutelli, fin dal suo ingresso al GF, è sempre stata molto rispettosa nei confronti del compagno, tanto da non aver mai avuto un rapporto troppo ‘fisico’ con nessuno dei suoi coinquilini, ma le sue paure iniziano a venire a galla. In confessionale, la ragazza ha ammesso: “È tutto” Spero ci sia quando esco, c’ho un’ansia”.

Le confessioni di Serena

Serena ha paura che il suo Alessandro, in questi 30 giorni di lontananza, possa essersi abituato a vivere senza di lei.

Parlando con Kikò Nalli ha affermato: “Non sai quanto è bello”. La giovane Rutelli è davvero innamorata pazza del suo fidanzato, tanto che ha chiesto al Grande Fratello di poter ricevere un segno da lui, uno qualsiasi. La ragazza si accontenterebbe anche di un oggetto, di un suo profumo o di qualsiasi altra cosa che sia riconducibile a lui. La gieffina sente molto la sua mancanza, anche perché, come ha raccontato ai suoi coinquilini, prima di entrare nel reality le ha fatto una promessa molto importante. Alessandro, nel suo ultimo messaggio, le ha scritto: “Piccola ti amo tanto, al più presto ti voglio sposare”. Serena ha raccontato che ha conosciuto il fidanzato casualmente in un locale e che la prima volta che si sono parlati, lei ha subito capito che anche lui aveva avuto un passato simile al suo. Il ragazzo, infatti, è stato adottato come lei, anche se lui non sa nulla delle sue radici.

La figlia della Palombelli ha rivelato che, per uno strano caso del destino, ha subito capito che anche lui aveva la sua stessa sofferenza nel cuore. Insomma, una storia d’amore che ha cambiato in meglio la vita di entrambi e che loro vorrebbero coronare anche con l’arrivo di qualche bebè, per poter dare loro quella famiglia e quel calore che loro, almeno nei primi anni di vita, non hanno avuto. Il Grande Fratello deciderà di far entrare Alessandro in casa? Considerando che il giovane romano è molto, molto riservato dubitiamo che faccia un passo del genere, ma ci auguriamo che le mandi comunque un segno.


© Riproduzione riservata
Leggi anche