Notizie.it logo

Festival di Venezia, quinto giorno: look delle star sul red carpet

festival di venezia

Il Festival di Venezia ci ha presentato il 5° red carpet: ecco i look promossi e quelli i bocciati

La settantesima edizione del Festival di Venezia è entrata nel vivo e anche il quinto red carpet è andato in scena. Come sempre, alcune Vip hanno catturato l’attenzione dei presenti, mentre tante altre hanno lasciato più di qualche perplessità. Quali sono i look promossi? Quali quelli rimandati alla prossima passerella?

Festival di Venezia: i look del 4° giorno

Il quinto red carpet del Festival di Venezia è stato un tantino deludente. Con estrema sincerità, possiamo ammettere che, fino ad ora, soltanto il giorno del debutto è stato spumeggiante. Le altre passerelle ci hanno mostrato ben pochi look in grado di lasciarci a bocca aperta. Gli outfit che ci hanno fatto impazzire sono pochissimi, mentre numerosi sono quelli che ci hanno spinto a fare delle grasse risate.

Venezia 76: look promossi

Parlando di look promossi, partiamo dalla bravissima Penelope Cruz che ha sfoggiato un abito di Ralph & Russo Couture. Chiariamo subito che la sua promozione non è legata all’outfit scelto, che la fa sembrare più una sposa che altro, ma ai gioielli e all’acconciatura.

Quest’ultima, morbida ed estremamente semplice, insieme alla luce emanata dagli orecchini hanno esaltato ancora di più la sua bellezza.

penelope cruz

Giulia Andrea ha deciso di sfoggiare un vestito rosa confetto firmato da Gaudino in Provinas. Così come la Cruz, anche lei non è stata promossa per l’outfit, ma solo per il collier di Damiani che le dona una luce particolare.

giulia andrea

Margherita Buy ha sfoggiato un semplicissimo abito nero di Giorgio Armani. Niente di particolare, anzi, ma le scarpe con tacco a spillo le hanno fatto guadagnare qualche punto in più.

margherita buy

Michelle Hunziker avrebbe potuto osare molto di più, ma ha prefetito puntare all’eleganza del taglio maschile firmata Giorgio Armani. Se avesse aggiunto la cravatta l’avremmo scambiata per un’inviata de Le Iene. Nel complesso, non possiamo non promuoverla.

michelle hunziker

Sylvia Hoeks ha scelto di indossare un abito turchese di Alberta Ferretti. Bello, elegante e perfetto per lei.

Sylvia Hoeks

Valeria Solarino ha catturato l’attenzione dei presenti al Festival di Venezia. Con un abito blu firmato Stella McCartney, l’attrice è apparsa non solo bellissima, ma anche elegante come non mai. Per dare un tocco in più al suo outfit ha aggiunto un bracciale di Damiani degno di nota.

valeria solarino

Diana Del Bufalo, anche se è apparsa a fianco ad un Paolo Ruffini vestito in modo pessimo, ha fatto la sua figura. Abito di Luisa Beccaria, con sfondo di una tonalità di rosso chiara e fiori in pizzo bianchi le hanno fatto guadagnare la promozione. Un solo consiglio: per il prossimo red carpet o fa da stilista al compagno oppure sarebbe meglio che sfilassero separati.

diana del bufalo

Caterina Guzzanti ha optato per un abito monospalla fucsia firmato Manila Grace. Nulla di particolare, ma il premio se l’è conquistato per la scelta audace del colore.

caterina guzzanti

Meryl Streep ha deciso di indossare un abito di Givenchy dal taglio un po’ premaman. Vestito turchese con macchie di colore arancio e bianco, occhiali da sole – perché??? – e scarpe rosse. Per quel motivo l’abbiamo promossa? Per la sua bravura e per le décolleté che, viste senza il vestito, sono davvero meravigliose.

Meryl Streep

Concludiamo la lista dei promossi del quinto red carpet del Festival di Venezia con Giulia De Lellis. La fidanzata di Andrea Iannone (con lei in passerella in perfetto stile bodyguard) ha sfoggiato un abito Blumarine. Vestito romantico, con tanto di maxi fiocco sul lato b e gioielli luccicosi. La promozione se la merita solo per aver ammesso candidamente di aver avuto “le corna”.

giulia de lellis

Venezia 76: look bocciati

Ed ora passiamo ai look bocciati. Al primo posto abbiamo Sienna Miller che ha scelto un abito di Gucci che non si addice per nulla alla sua fisicità. Un kaftano ‘over size’, rosa e con un motivo che pare essere floreale. Da lei ci saremmo aspettati almeno un vestito della sua taglia.

sienna miller

Isabelle Huppert ha optato per un outfit firmato da Armani Privé che non le rende giustizia. Gonna in tulle e corpetto a maniche lunghe con lustrini, il tutto di una smorta tonalità avorio che cozza con il colore rosso dei suoi capelli.

isabelle huppert

Laura Chiatti ha deciso di indossare un abito d’oro firmato Etro. Dalla moglie di Marco Bocci, di solito già bellissima al naturale, ci saremmo aspettati molto, molto di più.

laura chiatti

Elena Sofia Ricci, non si sa per quale arcano motivo, ha scelto un look total grey che ha fatto rabbrividire i presenti al Festival di Venezia. Castigata, troppo castigata è rimandata al prossimo red carpet.

elena sofia ricci

Lucia Ocone, anche lei amante del grigio, ha deciso di indossare un completo giacca a pantalone che la fa somigliare più a RoboCop che ad una donna pronta a sfilare sul famoso tappeto rosso.

lucia ocone

Valentina Lodovini, puntando anche lei ad un completo maschile, ha scelto di mettere bene in vista il reggiseno. Sexy sì, magari per la saga di 50 Sfumature e non per una Mostra del Cinema Internazionale dove Mr Grey è passato da un pezzo.

valentina lodovini

Inaspettatamente anche la Madrina di Venezia 76 è finita tra i bocciati. Alessandra Mastronardi aveva già rischiato con altri look, ma questa volta non è stata salvata da nessun dettaglio. L’attrice ha optato per una tuta di Alberta Ferretti con maxi cinta nera di paillettes in vita. Avete presente Pulcinella? Ecco, sul red carpet ha sfilato la versione moderna della simpatica macchietta napoletana.

alessandra mastronardi

Angela Ismailos si è guadagnata l’ennesima bocciatura e la domanda è sempre la stessa dei precedenti red carpet: perché?

angela ismailos

Celine Agaard ha sfoggiato un abito che avrebbe anche potuto farle guadagnare la promozione, ma la scelta infausta del cappello l’ha fatta finire irrimediabilmente tra i ripetenti.

celine agaard

Concludiamo la carrellata dei bocciati di questa quinta serata al Festival di Venezia con Elettra Lamborghini. Abito arancione, con una trasperenza e uno spacco davvero eccessivi e volgari.

elettra lamborghini


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche