Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Alessia Marcuzzi dichiara: “A 12 anni ho dormito in un bordello”

alessia marcuzzi

In occasione della presentazione del suo libro 'In viaggio con Alessia', Alessia Marcuzzi ha raccontato un aneddoto legato al Messico e a un bordello.

La presentatrice Alessia Marcuzzi ha pubblicato un libro dal titolo ‘In viaggio con Alessia’. Per incuriosire i suoi fans e quindi attirare i lettori del volume, è chiaro che deve contenere anche qualche dichiarazione shock. Il tema del libro sono i viaggi e tanti consigli legati proprio a questi. Lei ha sempre viaggiato tanto, fin da piccola. Ed è proprio una dichiarazione legata alla sua infanzia che ha lasciato senza parole i suoi fans. Quando era appena adolescente e si trovava in Messico, ha passato una notte in un bordello.

Presentazione di ‘In viaggio con Alessia’

La presentazione del nuovo libro di Alessia Marcuzzi dal titolo molto chiaro ‘In viaggio con Alessia‘ è avvenuta con la consueta intervista di rito. La presentatrice si è prestata a qualche anticipazione ai microfoni di Radio Deejay. Un volume per avere successo deve attirare e deve essere presentato come si deve e in questo lei è molto brava. Per di più una volta tanto si tratta di un libro un po’ sui generis.

Non la solita autobiografia o la raccolta di aneddoti che mettono in cattiva luce qualcuno. Qui il focus sono i viaggi. La Marcuzzi è da sempre una grande viaggiatrice. Questa passione nasce da molto prima che diventasse famosa. Già quando era piccola i suoi genitori, grandi amanti dell’avventura, la portavano in giro per il mondo.

Le avrebbe fatto probabilmente comodo avere una piccola guida come il libro che ha pubblicato lei per evitare qualche situazione non proprio confortevole. Per fortuna adesso esiste. Incentrata sulle città che la presentatrice conosce meglio, che sono Roma e Milano, ma anche l’incantevole Parigi e Londra, dove vive e studia il suo primogenito Tommaso Inzaghi. Ed è proprio il figlio, come ha ammesso lei stessa durante la presentazione del libro, che l’ha aiutata a scrivere cose sensate su Londra.

Alessia Marcuzzi in un bordello

La Marcuzzi ha confessato che la passione per i viaggi trasmessale dai genitori non l’ha mai abbandonata.

Ci sono due o tre giorni liberi? Lei prende armi e bagagli e parte. Se possibile porta con sé i figli. Va meno all’avventura rispetto ai suoi, anche perché se lo può decisamente permettere, ma non disdegna nuove scoperte e posti inconsueti. Ricordando un aneddoto del passato legato ai viaggi non esattamente ben organizzati dai genitori, Alessia Marcuzzi ha ricordato un’esperienza che le è capitata in Messico quando aveva solo 12 anni.

La Marcuzzi era in Messico con i genitori. Fin qui tutto bene. Peccato che loro non avessero organizzato tutto per filo e per segno. Ad esempio non avevano prenotato il pernottamento per tutte le notti. E hanno trovato posto solo in un bordello. Non è dato sapere di preciso quello che è successo nel bordello. Sicuramente nulla di particolare e la mattina successiva l’allegra famigliola è ripartita all’avventura, pronta per scoprire nuovi posti. Sana e salva. Però per un’adolescente non è certamente un’esperienza che si dimentica facilmente.

Ed è perfetta per aumentare la curiosità legata alla pubblicazione di ‘In viaggio con Alessia‘, che promette di svelare qualcosa che nelle guide turistiche canoniche non si trova di certo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche