Zach Avery arrestato: truffa per quasi 300 milioni di euro

L'attore Zach Avery è stato tratto in arresto. Ha messo in atto una frutta da 300 milioni di euro facendo credere di aver stretto accorti con Netflix.

Zach Avery, attore che ha recitato in Fury, Curvature e Hell is where home is, è stato arrestato con l’accusa di truffa per un valore di circa 300 milioni di euro.

Zach Avery arrestato

L’attore americano Zach Avery è stato trattato in arresto per aver truffato artisti e persone comuni promettendo accordi di licenza per la distribuzione dei suoi film su Netflix, HBO Max e altre note piattaforme. Attraverso i finanziamenti ottenuti dai malcapitati, Avery inviava soldi alla società da lui fondata millantando accordi di licenza con alcune delle principali società cinematografiche odierne.

Ogni anno inviava inoltre dei finti rendiconti alle persone truffate, facendo loro credere di aver distribuito decine e decine di film.

Oltre a questi avrebbe inviato anche delle bottiglie di Johnny Walker a ciascun “investitore” per festeggiare i traguardi raggiunti. Al momento non è chiaro quale sarà la pena che dovrà scontare Zach Avery, che ovviamente è stato tratto immediatamente in arresto.

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Debora Villa, la Pasqua in ospedale: le sue condizioni

Uomini e Donne 7 aprile 2021 anticipazioni: problemi per Giacomo

Leggi anche
Contents.media