Home » Televisione » Scenari dei Media » X Factor, format 2.0?

X Factor, format 2.0?

| ,

X Factor si conferma format versatile e multicanale.

Il programma di Rai 2 ha lanciato nuove forme di convergenza con il Web.

Il pubblico da casa può incidere sulla struttura della gara scegliendo on line i brani da assegnare ai cantanti.

Può inoltre contribuire a rafforzare il marchio della trasmissione inviando videoclip relativi al brano “Fantastic”, hit dance di Mara Maionchi: un test creativo in pieno spirito “user generated content” di Youtube.

La natura “convergente” del format è documentata anche da un interessante saggio di Luca Barra appena pubblicato nella monografia della collana Link dal titolo “Televisione convergente – La tv oltre il piccolo schermo”, curata da Aldo Grasso, Massimo Scaglioni e dagli esperti del Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi.

X factor, sottolinea Barra, va incontro in particolare all’audience più consapevole di internet, quella che popola la blogosfera.

Il grande Gioco del Tribunale, dove tutti giudicano tutti in un vortice ubriacante di verdetti incrociati- il pubblico esamina cantanti e accusa i giurati, i giudici criticano pubblico e cantanti…- richiederebbe un atto di coraggio da parte degli autori:

autorizzare gli internauti ad esprimere on line il gradimento su Mara Maionchi, Enrico Ruggeri, Anna Tatangelo e Elio.

Più che un azzardo, una ratifica che non incrinerebbe la loro autorità: perchè nella gara globale di X factor, i giudici sono in effetti già in competizione a tutto campo…

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Un tuffo nel passato con…"Ritorno al Futuro"

Se il turista dell'orrore di Avetrana parte da Pomeriggio cinque

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.