Vinci lascia Domenica live e arriva Barbara D’Urso

Mediaset caccia Alessio Vinci dalla conduzione di Domenica live: si torna ai trenini domenicali con Barbara D’Urso. Del resto l’informazione addomesticata prodotta dal Biscione ormai risulta indigesta a tutto il pubblico

Dopo appena quattro puntate della scommessa domenicale di Canale 5, di quel Domenica live condotto da Alessio Vinci e Sabrina Scampini che doveva rappresentare una sorta di rivoluzione antigossip e antitrash, Mediaset innesta in fretta e furia la retromarcia, manda a casa l’ex conduttore di Matrix e chiama a salvare gli ascolti (effettivamente in caduta libera, domenica scorsa meno dieci punti di share rispetto a Rai uno) la regina del gossip e del trash, appunto.

Di chi parliamo? Ma ovviamente di madama Barbara D’Urso, che purtroppo non smetterà di fare danni anche nei restanti pomeriggi della settimana.

Diciamolo subito, proporre una sorta di Matrix, cioè uno spazio di approfondimento politico e d’attualità, alla domenica pomeriggio, con il pubblico dei pensionati, della casalinghe e delle aspiranti famigliole Mulino Bianco, non era un’operazione semplice. Sarebbe potuta riuscire se Vinci avesse mantenuto le promesse, sulle quali già prima che il programma iniziasse avevamo ironizzato (ché conosciamo i nostri polli), e cioè di fare “informazione dura e pura” e di non guardare in faccia a nessuno. Ma era bastata la prima puntata, con l’intervista a Nicole Minetti fatta tra sorrisi, ammiccamenti e zero domande sul processo Ruby, per capire l’antifona: si trattava del solito Vinci in livrea degli anni scorsi.

Oggi per far sì che l’informazione possa essere concorrenziale rispetto all’intrattenimento serve un prodotto coraggioso, innovativo e indisponibile a fare sconti a chicchessia, anzi se naviga anche un po’ nel populismo anticasta ancora meglio (lo dico in termini di ascolti, sia chiaro). In questo clima avvelenato, dove cittadini e di riflesso pubblico televisivo appaiono inviperiti contro la politica, le vecchie facce alla Vinci e alla Vespa, che fino a ieri (ma continuano tutt’oggi) manipolavano le notizie per fare propaganda al padrone, non sono più credibili e sopportabili. Vengono subito bocciate, punto.

E Canale 5, che pare voglia consegnare il timone di Matrix al principe dei maggiordomi berlusconiani Augusto Minzolini alias Minzolingua, sta semplicemente per schiantarsi contro un altro, assicurato e colossale, flop televisivo. Come se non ne avessero collezionati già abbastanza.

Altri link:

Nicole Minetti intervistata e assolta da Alessio Vinci a Domenica live: aridateci i trenini di Buona Domenica

Vinci lascia Matrix e lancia Domenica live: niente gossip e showgirl, solo Nicole Minetti

Formigoni vs Vinci a Domenica live: la casta finisce sbertucciata persino su Mediaset

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Michael Jackson figli: Paris è già una stella di Hollywood

Domenica Live Canale 5: ascolti disastrosi, arriva Barbara D'Urso

Leggi anche
Contents.media