Notizie.it logo

Vincenzo Mollica: “Ho perso la vista e ho il parkinson”

vincenzo mollica

In una recente intervista, il giornalista Vincenzo Mollica ha raccontato di aver quasi perso la vista a causa di un glaucoma e di avere il Parkinson.

L’amatissimo giornalista Vincenzo Mollica, intervistato dal Corriere della Sera, ha voluto raccontare agli italiani i suoi problemi di salute. Purtroppo anche per lui l’età avanza, è stato colpito dal temibile Parkinson e questo non è il suo unico problema che gli impedisce di sentirsi bene ogni mattina quando si sveglia. Attenzione però, Mollica è molto forte, non si lascia catturare dalla depressione e, per di più, ha un contratto con la Rai che ci permetterà di vederlo sul piccolo schermo ancora molto a lungo. E ne siamo molto felici.

Problemi di salute per Vincenzo Mollica

Il palinsesto Rai cambia negli anni, ma una delle figure che non cambia mai e che è una garanzia è Vincenzo Mollica. Tutti gli italiani, volenti o nolenti, lo conoscono. Lui è quel simpatico giornalista, bonario e preparatissimo, che ha intervistato tantissime persone facendolo con garbo e in maniera sempre interessante. Recentemente è stato lui ad essere intervistato. Dal Corriere della Sera. Sempre carico di energia e di voglia di fare, ha parlato dei suoi problemi di salute.

Piuttosto gravi. Nonostante questo però non pensa affatto alla pensione. Il contratto in corso di Vincenzo Mollica con la Rai ha scadenza il 27 gennaio 2020. Ancora un bell’annetto. E non è detto che non venga rinnovato ancora.

Come fa Mollica a continuare a presentarsi ogni giorno negli studi Rai a Saxa Rubra? E’ molto più semplice di quello che si potrebbe pensare: lo accompagna ogni mattina sua moglie Rosa Maria giusto giusto per le 9. Dieci ore dopo, alle 19, va a riprenderlo. Questo argina i grossi problemi di vista che ha Vincenzo. Vincenzo Mollica ha un glaucoma. Questo si traduce nella perdita quasi completa della vista all’occhio destro. Ironia della sorte, dal sinistro non ci vede fin da piccolo a causa di una brutta uveite prima e di una iridociclite. Come se non bastasse, è arrivato anche il morbo di Parkinson, che gli fa tremare le mani. E ha pure il diabete.

Opinioni su Sanremo 2019

E’ dai tempi dell’uveite, quando aveva meno di dieci anni, che Vincenzo Mollica ha preso coscienza del fatto che, prima o poi, diventerà completamente cieco.

Da lì, il piccolo Vincenzo ha messo a punto una tecnica speciale, che gli è sempre stata utile nella vita: impara a memoria tutto ciò che vede. In modo da avere un bagaglio di conoscenze e ricordi per quando non vedrà più. Ne ha parlato con Andrea Bocelli, che gli ha dato forza. Idem un altro Andrea, Andrea Camilleri, che gli ha suggerito di allenarsi a sviluppare gli altri sensi. Anche per non cadere in depressione.

La domanda sul Festival di Sanremo 2019 è d’obbligo, visto il periodo. Vincenzo Mollica ha seguito personalmente il Festival per 38 edizioni. Secondo il giornalista Sanremo piace ancora ed è cos’ seguito, nonostante le tante polemiche, perché “è una festa nazionale” in grado di unificare, a modo suo, l’Italia. I telespettatori Rai saranno felici di sapere che questo personaggio così amato, tanto serio e preparato, continuerà a tenere compagnia con le sue interviste e i suoi servizi ancora a lungo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche