Notizie.it logo

Veronica Satti bloccata su Instagram: il video denuncia

veronica satti

Veronica Satti si è vista rimuovere una fotografia di nudo artistico da Instagram ed è andata su tutte le furie, sfogandosi in una serie di Stories.

Veronica Satti non riesce mai a stare tranquilla, almeno nella sua ‘vita virtuale’. La figlia di Bobby Solo, dopo essersi trovata costretta a sparire per un po’ dai social per le ripetute minacce ricevute, si è vista rimuovere una fotografia artistica da Instagram. La ragazza, attraverso una serie di Stories, si è sfogata con i suoi fan ed è apparsa molto, molto arrabbiata.

Lo scatto di Veronica Satti

Con la sua partecipazione all’ultima edizione del Grande Fratello Nip firmato Barbara D’Urso, Veronica Satti è diventata una piccola celebrità. Eletta come icona delle figlie che vogliono a tutti i costi recuperare un rapporto con i papà e vista come una battagliera per i diritti delle coppie omosessuali, la figlia di Bobby Solo è riuscita a ritagliarsi un suo spazio nel mondo dello spettacolo. Nonostante abbia un genitore di fama mondiale, la Satti è rimasta una ragazza umile, che talvolta viene duramente criticata sui social. Qualche mese fa infatti, l’ex gieffina si è trovata costretta a bloccare il suo profilo Instagram per le continue minacce ricevute, soprattutto legate alla sua vita sentimentale.

La ragazza non ha mai fatto mistero della sua omosessualità e cerca di lottare a più non posso affinché i loro diritti vengano riconosciuti. Nulla di male, ma in una società come la nostra, zeppa di finti perbenisti pronti ad abbassare il capo al passaggio di un sacerdote, che magari ha alle spalle infinite denunce per violenze sessuali su minori, due donne o due uomini che si amano creano ancora scandalo. Questa volta però, Veronica non è stata presa di mira per l’amore che nutre nei confronti della sua Valentina, ma per uno scatto condiviso sui social. La fotografia in questione, era un semplice nudo artistico, niente di così scandaloso. Nelll’immagine non si vede nessuna parte intima e nulla può far pensare a qualcosa di volgare. Eppure, qualche ‘fan’, se così vogliamo chiamarli, non ha gradito lo scatto e lo ha segnalato a Instagram. Il social, così come avviene in situazioni analoghe, ha provveduto a rimuovere l’immagine, avvisando la Satti della cosa.

La figlia di Bobby Solo non ha affatto reagito bene e ha registrato una serie di Stories per urlare il suo sdegno.

veronica

Lo sfogo di Veronica Satti

Veronica è davvero su tutte le furie e non ha accettato questa stupida censura da parte di Instagram. In una serie di Stories, la Satti comunica a tutti i fan la sua indignazione e la rabbia che ha provato per la rimozione. L’ex gieffina ha dichiarato: “È stata bannata la mia foto che era bellissima, in silhouette, non si vedeva niente, non si vedevano te**e in mostra, cu*o in mostra, è tutto reticente in quella foto, ok? Non so chi è quel cogl***e o quella defici***e che mi ha segnalato la foto, ma sicuro è qualcuno che con le foto delle ventenni mezze nude sui letti con la faccia para orgasmi*a si fa le seg*e oppure una wannabe influencer che si fa le foto rifatta male, e non sono contro la chirurgia. Poi però portate i vostri figli ai concerti di quelli che si fanno le canne, ma anche di quello non me ne frega niente perché anche io me li ascolto, anche se ora sto ascoltando Elvis, o seguono influencer mezze nu*e oppure peggio, delle wannabe, seguono persone del mondo dello spettacolo che sono escort e non farò nomi perché non voglio collezionare querele, ma è assurdo perché io sono una brava ragazza amante dell’arte, metto una foto che c’ho messo anni per pensare di poter mettere, vedo che è bella dico ‘la metto magari qualcuno capisce’, invece no.

Siete ignoranti. Sapete cosa meritate?”. La Satti ha perso la pazienza ed è davvero arrabbiata, tanto da arrivare a mostrare il dito medio ai suoi follower, aggiungendo: “Fuck perbenismo, andate a fan***o”. Veronica, quando si batte per le sue cause, quelle che ritiene giuste, fa di tutto per comprendere le sue ragioni. Non possiamo darle torto, visto che effettivamente il suo scatto non ha nulla di volgare e basta fare un giro sui social per vedere corpi messi in mostra come se si fosse da un macellaio. Magari la Satti è apparsa esagerata, ma censurare un nudo artistico, che non mostra nulla di così eclatante, e lasciare invece una serie di lato B è davvero rappresentativo dell’epoca in cui stiamo ‘sopravvivendo’.

© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche