Vanity Fair dedica la copertina alla fine della love story tra Elisabetta Canalis e George Clooney

Mentre la girandola del gossip continua, inesorabilmene  a cercare il motivo della rottura tra Elisabetta Canalis e George Clooney ecco che tra le pagine di Vanity Fair “appare” lui, Cesare Canalis, il papà di Eli.
Sempre schivo e riservato, questa volta ha voluto rilasciare un’intervista esclusiva  dove parla anche del suo ex, famosissimo genero.

Certo, sarebbe stato un buon genero. Ma è mia figlia che deve decidere“. Il dottor Cesare Canalis è un uomo di poche parole, e quelle poche le rivolge a Vanity Fair – in edicola dal 29 giugno – che dedica la copertina a sua figlia Elisabetta.

Inutile chiedere conto di quella frase buttata lì, “è lei che deve decidere“.
Una frase che potrebbe significare la soluzione – e cioè è stata lei a mollare lui – del mistero del gossip sulla fine della storia d’amore della coppia più glamour d’Italia ( e del mondo), Elisabetta Canalis e George Clooney. Riservato, gentile, serio, lo stimatissimo radiologo di Sassari non ama parlare delle questioni di cuore della figlia, anche se i rotocalchi di gossip li ha sempre comprati, assieme all’immancabile Corriere della Sera e all’Unione Sarda. Sui bastioni di Alghero aleggia l’ombra di George Clooney, prematuramente scomparso dalle cronache rosa italiane. In questa villetta a due piani, una delle residenze dei Canalis, Elisabetta ha trascorso qualche giorno poche settimane fa. Con lei, non c’era l’(ex) fidanzato americano, che qui non ha mai messo piede. Ed Elisabetta dov’è? Non viene a farsi consolare dai genitori? “Non so, i suoi programmi cambiano di continuo. Chi può saperlo?“, sorride il papà. Dal terrazzo la moglie Bruna scuote la testa: “Per ora non viene“. La signora Bruna, capelli scuri e una grande somiglianza con la figlia, racconta che “Elisabetta è molto dispiaciuta. Ma, del resto, e chi non lo sarebbe?“.
Forse per pudore, il dottor Cesare non pronuncia mai il nome di George, ma a parlar di lui gli occhi gli si illuminano: “Molto simpatico, divertente. Un bravo ragazzo, alla mano“. Ma ci tiene anche a non farne una tragedia: “Non succederà niente di drammatico. Tutto passa, anche questo dispiacere“… parole sante!!

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Corrado Guzzanti, Mutandari falso e vero (video)

Pietro Taricone, un anno fa la morte di 'o guerriero del Grande Fratello

Leggi anche
Contents.media