Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Valeria Marini, multa per il bagno nella fontana: “È esagerato”

valeria marini

Valeria Marini ha fatto un bagno nella Barcaccia di Roma e il gesto è stato punito ma la donna non l'ha accettato e ha replicato

Valeria Marini, da sempre molto pacata, ha commesso uno scivolone che nessuno si aspettava. La showgirl stellare, alla stessa stregua di Aida Nizar, ha voluto fare un bagno nella Barcaccia di Piazza di Spagna a Roma. Il gesto è stato punito dalle forze dell’ordine e la Valeriona nazionale non ha reagito nel migliore dei modi.

Valeria Marini e il bagno nella fontana

Valeria Marini come Aida Nizar? Questo è quello che milioni di persone si stanno chiedendo nelle ultime ore. La showgirl stellare ha commesso uno scivolone che da lei nessuno si sarebbe mai aspettato. The Queen Valery ha fatto un bagno nella Barcaccia di Piazza di Spagna a Roma e il video è diventato virale in un lampo. Sembra che la Valeriona nazionale abbia compiuto questo colpo di testa per promuovere il suo nuovo singolo ‘Me gusta’, ma, di certo, avrebbe dovuto scegliere una location diversa. Quella che tutti chiamiamo Fontana della Barcaccia non è una semplice fontanella, ma è un capovolavoro del maestro Pietro Bernini, probabilmente portata a termine dal figlio Gian Lorenzo alla sua morte.

Un’opera d’arte in travertino che si trova a Piazza di Spagna dal 1629 e che troppe volte è stata oggetto di comportamenti incivili da parte di zucche vuote. Nessuno si aspettava che un personaggio come la Marini si abbassasse ad un simile gesto che, anche se ha generato molta ilarità sui social, ha decisamente scosso l’opinione pubblica. In un lampo, il video dell’impresa di Valeria è diventato virale e anche le forze dell’ordine ne sono venuti a conoscenza. La showgirl ha quindi ottenunto una bella multa e un daspo.

Una multa per Valeria Marini

La Polizia locale di Roma ha diffuso una nota per spiegare il motivo per cui le forze dell’ordine non sono riuscite ad interevenire nel corso del fattaccio. Si legge: “Impegnati in cima alla scalinata per riprendere alcune persone che stavano bivaccando sul monumento, appena hanno notato l’assembramento di persone intorno alla fontana sono scesi e non vedendo nessuno dentro la vasca hanno contattato la centrale operativa”.

Quest’ultima, grazie alle telecamere di sorveglianza, hanno comunicato agli agenti in servizio del bagnetto della Marini nella Barcaccia. Com’è giusto che sia, il gesto di Valeria non è passato inosservato ed è stato punito. Nello specifico, la showgirl dovrà pagare: “450 euro per il bagno, al quale si aggiunge la sanzione di 100 euro prevista dal nuovo regolamento di polizia urbana che prevede il daspo urbano: per 48 ore non potrà circolare in quella zona; alla seconda violazione scatta il daspo del questore”. La Marini, intervistata dall’AdnKronos, ha dichiarato: “A me la multa sembra una cosa esagerata, spero almeno che i soldi che pagherò serviranno a sistemare la città di Roma. Piazza di Spagna è di una sporcizia vergognosa. Io sono entrata nella fontana solo per toccare la fontana e sono contenta di aver visto che almeno l’acqua della Barcaccia è pulita, mentre la città è sporchissima”. Valeria spera che i suoi 550 euro siano utili a sistemare Roma.

Questo sarebbe possibile solo se decidesse di aggiungere tanti zero alla sanzione ricevuta. Concludo con un tweet di Alessandro Gassmann, romano doc: “E gnente, na città che po esse piata a schiaffi da tutti ormai… una che fa’r bagno n’aa ‘Barcaccia’ de piazza de Spagna pe cantà na ‘canzone’ che se chiama ‘Me gusta’… A me nun me gusta pe gnente… E so stato gentile”. Gassmann per sempre, non c’è altro da aggiungere.


© Riproduzione riservata
Leggi anche