Una donna, una trasmissione, un'intervista, un perchŠ

Partiamo dalla donna: Barbara Palombelli. Vivacità, charme, frizzantezza racchiuse in una donna da sogno.

Passiamo alla trasmissione: La Posta del Tg5 (post@TG5) Utile per scoprire le magagne di questo insulso paese, un Report in versione Mediaset, un sublime resoconto dell'Italia dei difetti. Arte televisiva a servizio del cittadino. Un mix tra Porta a Porta e Matrix racchiuso in due minuti di elegante giornalismo d'inchiesta. Oltretutto non è nemmeno una trasmissione, quindi farei meglio a tacere.

Occupiamoci dell'intervista. Già, l'intervista. Quella nel video è in linea con la normale routine della posta palombelliana. Un discorso tra sordi su un argomento da liceali.

Il perchè. Siamo arrivati al perchè. E qui trovare la risposta è una dramma. La Palombelli deve lavorare, e questo è un dato di fatto. Di qui o di là poco importa. Può essere una risposta? Bah, spero di sì, altrimenti rimarrà un quesito senza risposta.

Ma forse è giusto così, almeno inauguriamo oggi il nuovo speciale post@Teledicoio.  

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La maledizione di Elisabetta Canalis: nasci velina, muori velina

Nuove Voci ti cerca: come imparare gratis il linguaggio della radio

Leggi anche
Contents.media