Home » Televisione » Un Posto al Sole: la scelta delle repliche e le nuove puntate

Un Posto al Sole: la scelta delle repliche e le nuove puntate

|

Un Posto al Sole, a partire dal 6 aprile, andrà in onda con le repliche. Quando sono previste le nuove puntate?

Da lunedì 6 aprile 2020, i fan di Un Posto al Sole si ritroveranno a vedere i loro beniamini tornare indietro nel tempo. La soap più longeva del nostro Paese, così come tutte le produzioni, si è fermata a causa dell’emergenza Coronavirus.

Advertisements

Come mai verranno rimandate in scena le puntate del 2012? Quando riprenderà la messa in onda ‘classica’?

Un Posto al Sole: nuove puntate

Anche Un Posto al Sole, la soap più ‘vecchia’ del nostro paese, è stata costretta a fare i conti con l’emergenza Coronavirus. A partire da lunedì 6 aprile, gli abitanti di Palazzo Palladini si ritroveranno a fare un salto indietro di ben 8 anni. La produzione, infatti, ha scelto di rimandare in onda le puntate del 2012, quelle che vedono nascere la storia d’amore tra Serenna Cirillo e Filippo Sartori. I due, interpretati rispettivamente da Miriam Candurro e Michelangelo Tommaso, hanno fatto sognare milioni di telespettatori ed è proprio per questo che i vertici di UPAS hanno scelto di riportare sullo schermo la loro storia d’amore. L’intenzione è quella di allegerire gli animi del pubblico dal ‘tema’ Covid19. Il vice direttore di Rai Fiction Francesco Nardella, intervistato da Avvenire, ha dichiarato: “Abbiamo scelto una storia non ansiogena, quindi adatta al momento che stiamo vivendo. Non è stato facile capire quale strada prendere ma ci è stato chiaro fin dall’inizio che non potevamo interrompere la messa in onda”.

Un Posto al Sole: il ritorno

Per quanto riguarda le nuove puntate, non è ancora chiaro quando possano tornare in onda. A causa della pandemia Covid19, infatti, non si possono fare previsioni. Francesco Nardella ha dichiarato:

“La produzione riprenderà solo quando l’emergenza Coronavirus sarà terminata e con tutte le precauzioni del caso. E non è certo facile immaginare storie d’amore o conflitti appassionati che si svolgono a un metro e mezzo di distanza per rispettare le precauzioni. Non impossibile, invece, immaginare Un Posto al Sole che integra mascherine e guanti nella messa in scena, per portare sullo schermo l’attualità, come ha sempre saputo fare”.

Nardella esclude che il cast di UPAS possa tornare presto a lavoro, ma lascia aperta una possibilità: registrare le nuove puntate con mascherine e protezioni varie. Essendo da sempre incentrata su avvenimenti che riguardano l’attualità, Un Posto al Sole potrebbe riprendere le registrazioni appena le restrizioni torneranno ad essere più ‘morbide’. Insomma, gli ‘Upassini’ non devono avere timori: Palazzo Palladini tornerà presto a risplendere. Nel frattempo, si possono seguire le repliche: la storia d’amore tra Filippo e Serena è davvero emozionante.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paola Barale contro Gianni Sperti e Raz Degan: “Il passato fa male”

Oroscopo, le previsioni per Pasqua 2020: il segno fortunato

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.