Notizie.it logo

Udito ovattato: cause e il miglior rimedio naturale

udito otturato

L’udito ovattato è una sensazione fastidiosa e terribile che si manifesta a qualsiasi età e porta a non riuscire a sentire bene i suoni dell’ambiente circostante. Per chi avverte questo fastidio, questo articolo può aiutarvi in quanto vi fornisce il miglior rimedio naturale per tornare a sentire come prima e senza fischi.

Udito otturato

Ognuno di noi, almeno una volta, ha provato la sensazione di avere le orecchie tappate che può dipendere ogni qualvolta ci sia un cambiamento d’espressione in atto, quale una immersione subacquea o il decollo di un aereo che porta ad avere quella sensazione terribile e parecchio fastidiosa nel condotto uditivo.

Si tratta di un disturbo fastidioso in quanto può limitare la percezione dei suoni e anche rendere difficile svolgere qualsiasi tipo di attività, compreso la guida. Un disturbo che può interessare un solo orecchio o entrambi.

In seguito a questa sensazione, non si riesce a distinguere bene i suoni e si ha la sensazione di avere l’acqua nelle orecchie.

Si tratta di un fenomeno temporaneo, per cui non è necessario allarmarsi. Nel caso la condizione dovesse continuare e peggiorare, si consiglia una visita dall’otorinolaringoiatra onde evitare situazioni quali la rottura del timpano o altre complicanze che potrebbero presentarsi.

Oltre a questa sensazione di udito ovattato o orecchio tappato, i sintomi possono anche essere altri, tra cui:

  • Prurito, dolore nella zona intorno all’orecchio o dietro al padiglione auricolare
  • Arrossamento e gonfiore
  • Secrezioni dell’orecchio.
  • Acufeni.

Per capire quale sia la terapia e il rimedio migliore da usare, bisogna prima di tutto capire quali siano le cause per poi trovare una soluzione ideale per questa sensazione. Per questa ragione si consiglia di consultare uno specialista in modo da individuare la causa e in seguito la giusta terapia. Per le terapie, si può optare per delle gocce che possono aiutare a sciogliere il cerume o anche metodi naturali come olio d’oliva o camomilla oppure dei suffumigi a base di eucalipto.

Udito ovattato: il miglior rimedio naturale

Per chi ha questo tipo di problema o soffre di acufene lieve, la soluzione migliore al momento è sicuramente OtoBio; un olio composto da elementi naturali al 100% che aiuta a recuperare e migliorare l’udito in modo da tornare a percepire nel giusto modo i rumori.

Si tratta di un prodotto che aiuta a:

  • Idratare le aree che sono state danneggiate
  • Pulire il canale uditivo in profondità
  • Eliminare le infiammazioni e quindi aiuta a disinfiammare

Otobio sta ottenendo sempre più consensi grazie ai risultati dimostrati sul campo e al passaparola positivo di consumatori ed esperti. Ricordiamo inoltre che questo prodotto non ha controindicazioni perchè totalmente naturale.

Gli ingredienti in esso contenuti sono infatti reperibili in natura e aiutano a migliorare l’udito e a pulire il condotto uditivo, anche dopo le prime applicazioni. Si compone,infatti, dei seguenti elementi:

  • Olio di Argan: ha proprietà antiossidanti e aiuta le cellule a rigenerarsi
  • Olio di mandorle dolci: ricco di acidi grassi e favorisce la rigenerazione delle cellule
  • Olio di germe di grano: aiuta eliminare l’infiammazione, idratare e pulire le cellule
  • Estratto di foglie di salvia: ricca di flavonoidi e ripara i danni che il condotto uditivo subisce
  • Estratto di gardenia: contiene tantissimi glicosilidi che disinfiammano.

Per chi fosse interessato, può cliccare qui o sulla seguente immagine OtoBio provalo adesso

Per quanto riguarda l’utilizzo, basta applicarne alcune gocce nel condotto uditivo e poi lasciare che agisca per qualche minuto.

Otobio è un prodotto esclusivo, infatti, non si può acquistare in parafarmacia o negozio, ma neanche nei siti online quali Amazon o ebay.

L’unico modo per acquistarlo è recarsi sul sito ufficiale del prodotto, e ordinarlo attraverso il modulo d’ordine. Il prodotto arriverà a casa nel giro di un paio di giorni, al costo di 49 Euro per una confezione con spedizione gratuita e pagamento alla consegna al corriere in contanti in modo rapido e sicuro.

Per eliminare i tappi di cerume, consigliamo la lettura del seguente articolo.

Udito ovattato: cause

Il termine ovattato indica la percezione ridotta del senso dell’udito e quindi la difficoltà a non sentire bene e distinguere i suoni nel modo corretto. Si tratta di una sensazione che porta, non solo ad avvertire i rumori in modo diverso, ma anche a generare tensione al collo e alla cefalea. Le cause possono essere varie e riguardano sia fattori ambientali che di altro tipo.

Il tappo di cerume che ostruisce il canale uditivo è considerato una delle cause maggiori e per questa ragione si consiglia di evitare i classici metodi fai da te che possono peggiorare ulteriormente la situazione.

L’accumulo di muco, che è spesso un sintomo del raffreddore, può portare ad avere questo problema al condotto uditivo.

Una infiammazione virale o batterica che causa anche febbre è spesso associata all’udito ovattato. Ascoltare musica a forte volume, l’esposizione a suoni troppo forti può assolutamente inficiare su questo tipo di disturbo.

Per evitare questo disturbo, ci sono alcuni accorgimenti che si consiglia di adottare, come evitare i cotton fioc che possono peggiorare la situazione e non aiutano a sciogliere il cerume. Si consiglia, per pulire le orecchie nel modo giusto, di optare per una salvietta di cotone. Chi viaggia spesso in aereo deve masticare e deglutire durante il decollo e l’atterraggio in quanto aiuta a evitare dolori che possono essere terribili da gestire.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...