Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Tupac, messa in vendita la lettera che scrisse a Madonna

Tupac e Madonna

Tupac e Madonna erano amanti: nel 1995 il rapper mise fine alla loro relazione con una lettera struggete, e oggi Madonna la rivuole.

Tupac e Madonna ebbero una relazione quando entrambi erano tra i venti e i trent’anni. I due, che si apprestavano a diventare leggende della musica americana e internazionale, ebbero una relaziona appassionata e tormentata a cui Tupac decise di mettere fine con una lettera. Quella lettera, finita nelle mani di una casa d’aste, sarà venduta al miglior offerente con grande dolore di Madonna.

Tupac: “Devo scusarmi”

Quando Tupac scrisse la lettera con cui decideva di dire addio a Madonna era il 1995. All’epoca il rapper aveva già ricevuto cinque pallottole durante una sparatoria ed era finito in carcere per il suo continuo coinvolgimento in risse. Proprio in galera il giovane rapper ebbe modo di riflettere a fondo sulla relazione con Madonna, che andava avanti al tempo da circa due anni.

Comprendendo il significato simbolico del mostrarsi come una coppia, il rapper si sentì costretto a fare un passo indietro e a chiudere la relazione per non doverne soffrire le conseguenze.

In una sorta di ribaltamento della morale comune dell’epoca, Tupac sentiva la pressione morale della comunità nera, da cui proveniva la quasi esclusività dei suoi fan.

Se ti facessi vedere in giro con un nero la tua carriera non ne risentirebbe. Anzi, ti dimostreresti ancora più aperta ed eccezionale. Per colpa della mia immagine invece, se mi vedessero con te deluderei metà delle persone che mi hanno reso quello che sono.

Nonostante la decisione fosse stata ponderata a lungo e Tupac fosse convinto di agire per il meglio, era chiaramente molto legato a Madonna. Sentendo di averla profondamente delusa le scrisse:

Ho aspettato tanto per scriverti. Stavo lottando per trovare tutte le risposte e non lasciare nessuna domanda evasa. Devo scusarmi con te perché, come hai detto, non sono stato il genere di amico che avrei potuto essere. Ti offro la mia amicizia di nuovo, ma questa volta sarà più forte. Se sei ancora interessata vorrei discuterne di nuovo, ma per dire certe cose non potevo più aspettare.

Nemmeno un anno e mezzo dopo aver detto addio a Madonna, Tupac trovò la morte per mano di un sicario.

Madonna si oppone alla vendita

La lettera di Tupac a Madonna fa parte di un lotto di oggetti personali che la cantante aveva ceduto a una casa d’aste affinché si provvedesse alla vendita. Nell’accordo legale stretto con la casa d’aste, che Madonna ha regolarmente firmato, si specifica che la cantante perde ogni diritto a reclamare indietro gli oggetti e si impegna anche a non impedirne la vendita.

In realtà Madonna non ci ha ripensato: la cantante non sarebbe interessata a riavere indietro tutto quello che ha ceduto, è soltanto molto addolorata dal fatto che un documento così privato ed emozionante come quella lettera possa finire nelle mani di chiunque abbia abbastanza soldi per acquistarlo.

Dopo aver tentato di opporsi per vie legali alla vendita della lettera di Tupac, Madonna ha dovuto cedere davanti all’inviolabilità degli accordi stretti precedentemente con la casa d’aste e, quindi, la lettera sarà battuta come qualsiasi altro cimelio appartenuto alla cantante: dopo questa vicenda il suo prezzo salirà alle stelle.

© Riproduzione riservata
Leggi anche