The Walking Dead, a passeggio con gli zombi sulla FOX

E vabbŠ, alla fine l’ho visto, ‘sto nuovo evento televisivo della FOX.

The Walking Dead, dico.

S, lo so che non vi avevo detto niente, ma mi ha preso cos. Non sapevo cosa fare, giocherellavo col telecomando, ed alla fine son capitato l. Non era neanche la prima puntata, no. Io, che sono orgogliosamente stravagante, mi son visto direttamente la seconda, cos ci ho capito niente, ok, ma fa tanto trendy.

“Mmmmbbwweeehhhhhrrrhh…”

E’ il rumore dello zombi.

Oddio, in effetti ce ne sono a pacchi, di zombi, in questo telefilm di zombi.

PerchŠ Š un telefilm di morti viventi, eggi….

Mi ha ricordato quei cinque-seicento film/libri, ma vabbŠ. Tipo “Cell“, paranoico romanzo d’argomento splatter/pseudo-escatologico firmato Stephen King, o “Io sono Leggenda” di Matheson (ed il film ad esso correlato, “Occhi bianchi sul pianeta Terra“), o la serie “Survivors“, che la stava trasmettendo la Rai e poi boh-non-so-cos’Š-successo, e perfino “E venne il giorno” di Shyamalan (per l’atmosfera; qui gli zombi non ci sono).

Mmmmrrreeebbbbwwaaaeehhhh…

Lo zombi Š sempre pi— vicino.

Dicevo, mi ha fatto tornare alla mente una quantit… di citazioni, ma alla fine non Š male. Sempre che non vi disgusti troppo che i protagonisti, per salvarsi la pelle, facciano a pezzi un cadavere a colpi d’ascia e si ricoprano delle sue viscere ancora calde per nascondere l’odore di essere umano vivo (gli zombi, in Walking Dead, sentono l’odore dei vivi).

Fatto sta che due di loro escono dal centro commerciale dove sono intrappolati, e ci son zombi dappertutto per la via. I protagonisti sono bloccati, non ve l’ho detto? Beh, sono imprigionati. Ora l’ho detto. Per• non ho capito perchŠ lo sono. Ho immaginato che gli zombi li avessero circondati o che so io. Poi per• fan vedere che a miglia di distanza c’Š un altro gruppo, e questo gruppo Š in contatto con quelli imprigionati tramite walkie-talkie, e tutti si disperano perchŠ gli altri sono intrappolati (no, tutti no, il capo di quelli a miglia di distanza dice “sono condannati” e allora una va gi— di testa e urla “l… c’Š mia sorella!” e corre via. Sceneggiature e dialoghi mirabili).

MMMMRRRWAAAHHHRRRHHH…

Grandi capacit… comunicative, gli zombi.

Ah, si, fatto sta che inizia a piovere. E questi due poveracci passeggiano in mezzo ai cadaveri ambulanti che li annusano e li fissano e li sfiorano. E intanto piove, e la pioggia lava via il sangue di cui si erano cosparsi. Allora i due iniziano a correre, e gli zombi dietro. E gi— asciate e mazzate per farsi strada. Arrivano ad un camion col fiatone, scalcian via qualche non-morto, ingranan la marcia e tornano a prendere gli altri. Sempre con gli zombi dietro. Minchia che ansia. Il problema Š che uno dei due, quello pi— giovincello, ha preso un’auto sportiva, non il camion. L’ha presa perchŠ deve fare rumore (il rumore distrae gli zombi). Quindi attacca l’antifurto e parte a tutto spiano. E gli zombi dietro.

MMMRRRAWWEEEHHBBRWEEHHH…!

S, ho capito, un attimo! Lo zombi mi si spazientisce, scusate.

Si salvan tutti per il rotto della cuffia, con tutti i non-morti che son l l per afferrarli ma non li afferrano mai. Quelli rimasti nel centro commerciale, per•, han mollato l un galeotto o quel che Š. L’han mollato sul tetto dell’edificio, ammanettato a un palo. Volevan liberarlo, ma tipo un secondo prima di scappare, beh, la chiave delle manette non cade mica in un tubo? E allora l’han mollato l. E c’Š lui – il galeotto – che urla e sacramenta e giura vendetta, e tu, a vedere ‘ste cose, sai gi… che si liberer… e la far… pagare ai protagonisti, che per• si salveranno perchŠ sono buoni. Il finale Š il classico cliffhanger: i tizi son tutti sul camion, tranne il giovincello, che sgasa tutto felice dall’altro capo della citt… a bordo della superspider con l’antifurto a tutto volume. E tu pensi: “Il fesso o rinsavisce e torna dagli altri, o fa una brutta fine”.

A proposito di brutte fini, ora vado, senn• divento uno spuntino per lo zombi.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Justin Bieber ha un personal coach di seduzione: vi prego, ditemi che è uno scherzo

Una Jane Fonda meravigliosa in D&G, sulla cover di VMagazine

Leggi anche
Contents.media