The Parker – Il parcheggiatore abusivo The Jackal corto

“Un euro a piacere, giusto il prezzo di un caffè”

Ritorna il collettivo campano di filmaker noto come The Jackal, con un cortometraggio a metà tra l’action, l’horror, la parodia e l’immancabile satira sociale (come da tradizione del gruppo).

The Parker – Il parcheggiatore abusivo tratta proprio della figura lavorativa del titolo, impostando il problema come una sfida all’ultimo sangue tra un povero guidatore alla ricerca di un parcheggio per la proprio vettura e un insistente guardiamacchina in cerca dell’obbligatorio obolo.

I The Jackal (già autori di Lost in Google e Le cose brutte, solo per citare le due webseries per cui sono più famosi) si riconfermano in grado di trattare in maniera ironica e con un linguaggio audiovisivo moderno ed efficace una questione che affligge tutti i possessori di vettura.

Il corto, scritto e diretto da Francesco Ebbasta e interpretato dal protagonista Ruzzo Simone, la fidanzata Francesca Romana Bergamo (che, in un classico momento metanarrativo si definisce “il personaggio secondario femminile”) e dal villain Marco Mario De Notaris (a metà tra lo zombie, il T-Rex di Jurassic Park e un praticante di parkour) conferma dunque le grandi capacità della banda.

Ottime le scene di guida, che riescono in un’impresa piuttosto ardua qual è la resa della velocità su piccolo schermo (pare abbiano seguito il consiglio di John Ford, che per dare l’impressione di una maggiore speditezza bagnava la sabbia che avrebbero calpestato i cavalli), mentre qualche incertezza si nota ancora per quanto riguarda i dialoghi e la recitazione, volutamente sopra le righe per evidenziare maggiormente la situazione surreale dipinta. Buonissimo anche il montaggio e il sonoro del filmato, che sembrano opera di veri professionisti del settore.

Bando alle ciance, vi lasciamo al piacere della visione del filmato che trovate qui sotto.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il segreto di Babbo Natale trailer trama

X Factor 7 Michele Bravi intervista Tiziano Ferro vincitore

Leggi anche
Contents.media