The Apprentice Italia, Flavio Briatore e concorrenti: domani al via

The Apprentice debutta domani sera su Cielo e Briatore ne sarà il mattatore assoluto

Come sicuramente saprete, una delle attività più diffuse in Italia è quella della ricerca di lavoro. Un compito arduo, estenuante e poco remunerativo, avaro di soddisfazioni (a meno che il vostro sogno sin da piccoli sia stato quello di telefonare a degli sconosciuti, solo ore pasti, e assillarli proponendo loro vantaggiosissime offerte telefoniche o assicurazioni sulla vita).

La televisione italiana ha pertanto deciso di cogliere la palla al balzo lanciando un nuovo programma, al solito derivato da un vecchio format comprato o copiato all’estero (giustamente, direi io: perché pagare dei creativi, non vorremmo mica dare del lavoro a delle persone?!): The Apprentice.

E mentre negli Stati Uniti il talent show vedeva nelle vesti del boss Donald Trump, ecco che in Italia ci dobbiamo accontentare di Flavio Briatore, uno che ha nel curriculum una serie di fallimenti catastrofici e per di più ha chiamato suo figlio Nathan Falco.

NATHAN FALCO.

The Apprentice debutta domani sera su Cielo, e ci permetterò di vedere Briatore sbraitare contro e fare richieste assurde a 16 candidati, tutti masochisti che sperano di divenire l’assistente personale del manager.

L’ipotetico successo del programma potrebbe essere dato dal morboso desiderio del pubblico di aggiornare il precetto evangelico: “godi, perché agli altri viene fatto ciò che non vorresti fosse fatto a te stesso”.

Il processo di selezione avverrà di puntata dopo puntata attraverso delle prove di business progressivamente più difficili e insensate, proprio come in una vera azienda (magari anche finanziariamente suicide, per aggiungere un tocco di realismo in più).

I 16 sfortunati, scelti tra ben 5mila, costituiscono un gruppo molto disomogeneo per età, studi, attitudini e esperienze lavorate e probabilmente pazienza: l’unica inutile attenzione è stata rivolta alla divisione per genere – sei donne e sei uomini. Inutile perché tutti noi sappiamo come vanno davvero le cose sul lavoro.

Ma ecco la lista degli esaminandi:

DONATELLO BELLOMO – 33 anni, Bari – Consulente marketing online

ALBERTO BELLONI – 37 anni, Novi di Modena (MO) – Imprenditore – Distribuzione Champagne

ORMA BOSSI – 26 anni, Varese – Pubbliche relazioni e comunicazione.

MARIA ELENA CARUSO – 29 anni, Milano – Manager – Digital Marketing

JESSICA CIBIN – 26 anni, Milano – Imprenditrice – Agenzia Hostess

STEFANO DI DIO – 36 anni, Milano – Consulente – Food & Beverage

SILVIA FAZZINI – 23 anni, Livorno – Studentessa in Lingue.

MARTINA FRAPPI – 25 anni, Castiglion Fiorentino (AR) – Designer – Accessori Moda

DAVIDE GAIARDELLI – 34 anni, Verona – Imprenditore – Gadget & Merchandising

CHIARA GALLANA – 24 anni, Este (PD) – Studentessa di Marketing

MARCELLA GAMBA – 39 anni, Gardone Val Trompia (BS) – Manager – Agenzia Assicurazioni

MATTEO GATTI – 38 anni, Rovato (BS) – Consulente Commerciale

FRANCESCO MENEGAZZO – 29 anni, Cavaso Del Tomba (TV) – Trader bancario

BEATRICE ORLANDO – 33 anni, Potenza – Ricercatrice Finanza 

ENRICO PERONE – 25 anni, Alba (CN) – Pubblicitario

ENRICO TARANTINO – 25 anni, Nardò (LE) – Ingegnere delle telecomunicazioni 

LINK UTILI

The Apprentice Italia, Flavio Briatore: “Colpito dall’ottimismo dei concorrenti, decido liberamente”

The Apprentice Italia, le foto dei concorrenti e i video dei nuovi promo

The Apprentice Italia, le 10 regole di business secondo il Boss Flavio Briatore: il video del promo

Flavio Briatore il Boss di The Appentice Italia: “Non vincerà il migliore ma il più meritevole”

The Apprentice, il video dello spot con Flavio Briatore Boss

The Apprentice Italia, Flavio Briatore: “Niente giuria, televoto, ospiti, si vincerà per il merito”

The Apprentice Italia: Flavio Briatore su Cielo ci insegna ad esser come lui (che figata)

Flavio Briatore a The Apprentice Italia, è ufficiale: “Una bella sfida per i candidati e per me”

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kate Middleton topless: la rabbia della Casa Reale su Silvio

Mediaset non comprerà La 7 (se tutto va bene)

Leggi anche
Contents.media