Home » Televisione » Storia della tv » Tg3 Linea Notte: Mannoni e la Gallina

Tg3 Linea Notte: Mannoni e la Gallina

| ,

Agile e multimediale, la rubrica del Tg3 è il programma ideale per Mannoni. Ecco perchè…

Speciale sulla stagione televisiva 2010-2011. 25 videopost sui momenti principali del piccolo schermo. L’indice generale si trova in questa pagina.

Linea Notte è tra i miei preferiti.

Mi piace l’impaginazione agile, moderna, multimediale.

Amo il ritmo preciso del racconto, l’interpretazione calibrata di veri specialisti all’interno di un talk competente che non sciupa il genio di Flavia Vento per disquisire di finanziaria.

Linea Notte mi ha confermato, inoltre, una verità televisiva.

I programmi nascono col conduttore già integrato: basta sapere chi è.

La rubrica di Rai 3 è fortunata: il presentatore perfetto è il pacato Maurizio Mannoni.

Non mi scervello molto sul perchè.

E’ così, si vede!

Mannoni è, intanto, un bravo giornalista.

Poi, ha un’indole notturna, è rilassato come un pesce nell’acqua, ironico ed allusivo al punto giusto. Mimetico e rassicurante. Naturale.

Non mi dispiace la grintosa Berlinguer, ma Linea Notte è un abito da sera tagliato su misura per Mannoni.

Le tenebre suscitano riflessioni profonde.

E’ nato prima l’uovo o la gallina?

Mannoni o Linea Notte?

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La tv delle ragazze: Balivo, Bianchetti, Perego, Venier…

Emilio Fede, Tg4 del 30 maggio 2011: analisi di un dramma

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.