Telegatti 2007, ecco le nomination: io voto sul blog

Siccome non voterò mai mandando un sms lo faccio (gratuitamente) sul blog. Riporto le nomination e poi segno in rosso quelli che secondo me dovrebbero vincere. Se volete potete indicare i vostri vincitori nei commenti.
Mi impongo di votare un vincitore per ogni categoria (anche se alcuni non li voterei mai…).

La "Notte dei Telegatti", in programma per il 25 gennaio 2007, sarà trasmessa in prima serata su Canale 5.

Saranno premiate quattro categorie: tv, cinema, sport e musica. Mentre ancora non si conoscono i nomi dei conduttori- forse Claudio Bisio e Simona Ventura– sono stati resi noti i programmi, i film e protagonisti del mondo dello spettacolo in nomination.

Per quanto riguarda la categoria 'Trasmissione dell'anno' sono in lizza 'Striscia la notizia' (Canale 5), 'Ballando con le stelle' (Raiuno) e 'Amici' (Canale 5).
Tra i programmi tv di informazione e approfondimento sono stati selezionati 'Lucignolo' (Italia 1), Matrix (Canale 5) e per la prima volta un programma di La7, 'Le invasioni barbariche'.
Le fiction in competizione sono 'I Cesaroni' (Canale 5), 'Distretto di Polizia 6' (Canale 5) e 'Capri' (Raiuno) mentre per il settore Cinema sono in gara 'Notte prima degli esami' di Fausto Brizzi, 'Il mio miglior nemico' di Carlo Verdone, 'Ti amo in tutte le lingue del mondo' di Leonardo Pieraccioni.
Come miglior attore/attrice: Neri Marcore', Silvio Muccino e Christian De Sica. A contendersi il Telegatto per il miglior disco sono Gianna Nannini con 'Grazie', Laura Pausini con 'Live in Paris' e Gigi D'Alessio con 'Made in Italy'; per la miglior tournee sono invece in lizza Eros Ramazzotti, Ligabue e Renato Zero.
Per quanto riguarda lo sport il titolo di 'miglior sportivo' potrebbe andare alla Nazionale italiana calcio, a Valentino Rossi o ad Alessandro Del Piero.
Infine i candidati a personaggio dell'anno sono: Fiorello, Michelle Hunziker e Claudio Amendola.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Enzo Biagi torna tra noi: la vittoria del buonsenso

Nasce Aidem, la tv vista al contrario

Leggi anche
Contents.media