Teen Choice Awards: Robert Pattinson,Taylor Lautner e Ashley Greene…pioggia di premi per Twilight

Nuovo appuntamento con il red carpet per i (sexyssimi) protagonisti della Twilight Saga: i Teen Choice Awards , che si sono svolti ieri a Los Angeles in una atmosfera spumeggiante, hanno premiato  ben 12 volte Edward Cullen & Co. con “l’ambitissima” tavola da surf.
Pensate che solamente “New Moon” ha avuto  8 premi, battendo tutti gli altri film in categoria e , Robert Pattinson ha ottenuto diversi riconoscimenti insieme a (ovviamente) Kristen Stewart e uno per la sua interpretazione in “Remember Me“.

Taylor Lautner ha ritirato il premio come attore più sexy  del 2010 salendo sul palco con l’attrice più sexy del 2010, la bellissima Megan Fox.
Per vedere la lista completa dei vincitori vi invito a leggere qui .
Plauso particolare ad Ashley Greene, sempre perfetta, ha sfilato sul red carpet con un vestito corto color cipria modello  a fascia di Valentino e dettagli floreali neri, devo dire davvero molto elegante.
Pollice verso per Emma Roberts: la nipotina di Julia, ha optato per un vestito-bustier color verde lime senza fare i conti con la sua pelle troppo efebica e i capelli dalla tinta troppo scura.
Molto “teen” la mise di Hillary Duff: un vestito corto e  semplice, verde acqua, della maison Hervé Léger by Max Azria .  Immancabili le sorelle Kardashian: Kimberly, sofisticatissima, con un vestito nero monospalla (molto corto e attillato) dai dettagli di cristallo  firmato Zuhair Murad ; Kourtney con un miniabito bianco (tipo peplo); Khloe, accompagnata dal marito Lamar Oddom, con una minigonna nera e camicia di seta color cipria dalla scollatura very hot!
Gustatevi la gallery dell’evento cliccando sulle immagini qui sotto.
 
   
Seguiteci anche  su  Facebook e su Twitter !

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fini e la casa di Montecarlo: ancora una volta riesce il complotto del Caimano e dei suoi cecchini mediatici

Sienna Miller e Jude Law: vacanze in Puglia

Leggi anche
Contents.media