Spartacus – sangue e sabbia: muore Andy Whitfield

Scompare l’attore Andy Whitfield, protagonista della serie tv Spartacussangue e sabbia. Tutti i dettagli su Blogosfere Spettacoli

Tutto ciò che si vede al cinema, o sullo schermo del nostro televisore, se è per questo, è in vario modo un’illusione. In particolar modo uomini potenti, senza paura, apparentemente inarrestabili possono rivelarsi invece fragilissimi, sopratutto quando devono combattere contro una malattia letale.

Andy Whitfield, nonostante interpretasse il gladiatore Spartacus nella serie tv omonima, è infatti scomparso all’età di soli 39 anni a causa di un linfoma.

In un annuncio struggente la moglie Vashti ha dato la triste notizia:

In una bellissima e soleggiata mattina, circondato dalla sua famiglia, tra le braccia della sua innamorata moglie, il nostro bellissimo giovane guerriero Andy Whitfield ha perso la sua battaglia lunga diciotto mesi contro il cancro. È morto pacificamente, circondato dall’amore. Grazie a tutti i fan, il cui amore e supporto lo hanno aiutato ad andare avanti fino a questo punto. Sarà ricordato come un uomo, padre e marito esaltante, coraggioso e cortese“.

La malattia dell’attore era già nota, tanto che la produzione (all’interno della quale compare Grady Hall, regista dell’ultimo spot Camparisoda che avevamo intervistato qualche tempo fa) aveva preferito rimandare la seconda serie e creare un prequel, Spartacus: gli dei dell’arena, sperando nella guarigione di Andy. Purtroppo, quando il male era divenuto incurabile, è stato necessario sostituirlo con un altro attore, l’australiano Liam McIntyre.

Chris Albrecht, il presidente della rete televisiva Starz produttrice di Spartacus – sangue e sabbia ha voluto esprimere il suo dolore: “Siamo stati fortunati a lavorare con Andy e sappiamo che l’uomo che ha interpretato un campione sullo schermo lo era anche nella vita”.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

George Clooney e Stacy Keibler insieme: ecco le immagini esclusive della coppia!

Voyager, prima puntata (12 settembre 2011)

Leggi anche
Contents.media