Sospeso lo spot di Siffredi alle prese con le sue "patatine"

Il celebre spot delle patatine con protagonista Siffredi è stato sospeso perchè viola il codice di Autodisciplina pubblicitaria. Lo ha deciso il Gran Giurì.
Diciamolo chiaramente, quelle sue frasi allusive – "Io di patatine ne ho provate tante, anche due o tre alla volta" – avevano spaccato in due l'Italia: c'era chi trovava la pubblicità geniale e chi di cattivo gusto.
Io appartengo alla seconda schiera, pur riconoscendo come efficace il lavoro di coloro che hanno ideato la campagna.

Ieri ho visto il nuovo spot: un paio di ragazze attraversano il teleschermo da destra a sinistra; poco dopo arriva Siffredi che si ferma al centro dello schermo, fissa il pubblico, e sorridendo mangia una patatina dal pacchetto che tiene in mano: poi si rigira e va verso le ragazze.
E' vero, lo spot è diventato muto, non si fanno più esplicite allusioni, ma ormai Siffredi può anche permettersi di non parlare più: bastano sguardo e gesto a spiegare le intenzioni. Quelle sue parole sulle "tante patatine provate" rimbombano nelle orecchie anche senza essere pronunciate.
A questo punto non si può che dedicare un doppio plauso ai pubblicitari.
30 Post correlati Barbara D’Urso e la faccetta contrita per tutte le stagioni Rai, Mediaset e le altre, la solita solfa. Pensieri in libert… (terza parte) Rai, Mediaset e le altre, la solita solfa. Pensieri in libert… (seconda parte) Rai, Mediaset e le altre, la solita solfa. Pensieri in libert… (prima parte) “

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tele dico io su "Radio stereo 5" – I serial americani

Programmi Platinette: un manuale pratico per travestire i Format

Leggi anche
Contents.media