Notizie.it logo

Sonia Bruganelli: “Non sono solo la moglie di Bonolis”

sonia bruganelli

Sonia Bruganelli, in una lunga intervista a Matrix Chiambretti, ha raccontato la sua vita, sia quella lavorativa che quella privata.

Sonia Bruganelli, in una lunga intervista a Matrix Chiambretti, ha raccontato la sua vita, sia quella lavorativa che quella privata. Ha parlato degli attacchi che spesso le rivolgono in rete e anche del rapporto con il marito Paolo Bonolis. Questa volta, il web, apprezzerà?

La vita lavorativa di Sonia

Sonia Bruganelli, nell’ultimo anno è spesso stata presa di mira dal popolo del web per il modo in cui sperpera il suo denaro mostrandolo al mondo intero. Ospite di Piero Chiambretti, a Matrix, ha raccontato parte della sua vita, sottolineando che è stanca di sentirsi considerata sempre ‘la moglie di…’. Sonia infatti è un’imprenditrice, ha una società di casting e produzioni televisive e, di conseguenza, si occupa anche di tutte le trasmissioni di Paolo. La Bruganelli ammette: “Dopo vent’anni mi va stretto essere considerata solo la moglie di Paolo Bonolis, ho fatto anche altro da sola”. La donna ha iniziato la sua carriera facendo la gavetta come tutti, fotocopie e caffè sono state le sue mansioni principali.

Successivamente, l’incontro con il mattatore della televisione italiana, Paolo, l’ha aiutata molto, accelerando anche il suo inserimento nel mondo della televisione. Questo può essere anche vero, ma il lavoro è stato fatto e Sonia non lo mette in dubbio, anzi lo sottolinea. Spiega anche che, lavorando dietro le quinte, il suo volto non è noto quanto quello del marito, ma è altrettanto importante. Piero Chiambretti, ad un certo punto, le chiede anche se può essere considerata come Maria De Filippi. La risposta di Sonia è un tantino provocatoria: “Ho il coraggio delle mie azioni e per questo dico che non sono né autrice né tantomeno potente come la De Filippi. Questa è stata una persona, molta vicina a mio marito che, negli anni, per fare piazza pulita intorno a me, ha iniziato a millantare: ‘Mi raccomando, quella è un po’ strana, carattere difficile, se non state simpatici a lei…’ Poi, la gente ci ha creduto”. Non scorre buon sangue quindi tra la regina di Mediaset e la moglie di Bonolis, ma la motivazione data dalla Bruganelli sembra poco credibile.

Diamo per scontato che Maria De Filippi non risponderà alla provocazione, considerando la sua riservatezza.

La vita privata di Sonia

Sonia non può non soffermarsi sulla sua vita privata e sulle critiche che ha ricevuto sul web, soprattutto a quella legata alla foto su un jet privato che pubblicò sul web. La donna ammette: “Ero in quell’aereo con degli amici, stavo prendendo in giro uno di loro. Se ho un bell’orologio e lo indosso non vedo cosa ci sia di male. Non devo fingere. È sbagliato evitare di mostrare perché equivale a insegnare agli altri a fingere. La politica lo insegna facciamo tutti finta di essere buoni, sotto tono e poi facciamoci i cavoli nostri senza che nessuno lo veda. Io non ho necessità di compiacere nessuno, di piacere alle aziende o a un pubblico. Ho la ricchezza, oltre a quella economica, di poter dire e fare quello che voglio e lo faccio. Lo faccio perché ho le spalle abbastanza coperte.

Non devo lavorare per forza, non devo piacere per forza. Dal mio punto di vista è facile rispondere”. Semplice no? A mio modestissimo parere, puoi anche pensarle cose del genere, ma sbatterle in faccia al pubblico in questo modo mi sembra irrispettoso. Forse ha ragione Paolo Bonolis che, in merito alle foto della moglie che hanno fatto scandalo, ha dichiarato: “Quando entri in quel mondo lì chiunque dice quello che vuole. E lei mette le trappole, è una “paracula”. In tanti abboccano con tutte le scarpe: lei si diverte e passa il tempo”. Ecco, già la motivazione del nostro caro presentatore è più accettabile e ci auguriamo che abbia veramente ragione. Magari, sfoderando un po’ di sana umiltà, Sonia riuscirà a far cambiare l’opinione generale che gli spettatori si sono fatti su di lei.

© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche