Home » Attualità » Musica » Soderbergh scatenato, ora "vuole" anche Catherine Zeta-Jones

Soderbergh scatenato, ora "vuole" anche Catherine Zeta-Jones

| , ,

di Ferruccio Gattuso

Steven Soderbergh non si ferma mai. Di questi tempi sta maneggiando copioni, proposte e tentazioni produttive manco fosse un tarantolato. Ultimo dei suoi propositi (in ordine di tempo, ma forse primo nella lista) sarà un musical rock dedicato alla regina d'Egitto Cleopatra. Sì, proprio quella passata alla storia e all'iconografia popolare come, se non bella, mortalmente sexy, con un naso pronunciato e un'astuzia manipolatrice capace di far ballare intorno alla sua gonna condottieri e dittatori come Giulio Cesare e Marc'Antonio.

La Cleopatra più celebre (e forse insuperabile) della storia del cinema è Liz Taylor (foto sotto), lo sanno tutti: il kolossal di Joseph L. Mankiewicz Cleopatra rischiò di far fallire la 20th Century Fox, ma si inchiodò nella memoria del pubblico proprio per quel fascino esotico che la sublime Elizabeth riuscì a emanare nelle vesti della sensuale egiziana.

Ora, l'erede – nei propositi di Soderbergh, perlomeno – dovrebbe essere Catherine Zeta-Jones. Scelta azzeccatissima, a nostro avviso: è bellissima, è bravissima, canta bene e con istintivo senso teatrale, come ha dimostrato (c'è un Oscar a provarlo) in Chicago. Accanto a Catherine, nei panni dell'amante e generale romano Marc'Antonio, Hugh Jackman, anche lui bello, aitante e soprattutto dotato di una buona ugola (ha cantato in alcuni film Disney, in Australia ha fatto teatro e musical per anni).

Il musical – sulle note della band indie Guided By Voices e girato in 3-D – dovrebbe intitolarsi, semplicemente, Cleo. Il budget dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 milioni di dollari.

[continua a leggere]

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuovi format:: il testimonial Leonardo Pieraccioni lancia il reality show su Facebook

Cos'è l'Isola dei famosi?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.