Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Smiley piercing, dopo quanto si chiude

smiley piercing

Uno smiley piercing è un piercing molto trasgressivo.Viene fatto sul frenulo del labbro superiore. Prima di uscire e deciderti di fare uno smiley piercing. Bisogna dare uno sguardo ai rischi, ai gioielli, alle complicazioni e alle possibilità. Il tessuto del frenulo del labbro superiore è abbastanza sottile e la procedura del piercing va incontro a un pochino di dolore. Ma tutto ciò è soggettivo. Ci si sente a disagio quando viene applicato l’orecchino, ma molte sono sorprese dal suono dell’ago che si spezza nella pelle. Ognuno di noi ha una scala diversa del dolore, quindi la tua potrebbe variare. Con questo tipo di piercing, aspettati un po’ di gonfiore, disagio e dolore. Per aiutarti con il dolore, metti un po’ di ghiaccio e lascialo sciogliere in bocca.

Dopo quanto si chiude lo smiley piercing?

Un altro inconveniente legato allo smiley consiste nella sua veloce capacità di rimarginazione. Basta stare per mezz’ora senza gioiello ed esso si chiude.

Una volta forato, inoltre, non si ha la garanzia che lo si possa fare di nuovo. Data la sottigliezza della zona, il frenulo tende a perdere in poco tempo l’elasticità del tessuto, rendendo quasi impossibile forarlo due volte. Chi lo possiede afferma che inserire il gioiello è un’operazione molto complessa. Il foro è davvero molto piccolo e centrarlo con la barretta del gioiello si rivela essere molto complicato. Anche avvitare le palline del piercing è difficile perchè il perno a vite è molto piccolo. Inoltre, una volta inserito, da sempre l’idea di essere precario, “attaccato ad un filo”. Capita spesso che le palline si svitino rendendo necessario riavvitare il piercing più volte alla settimana.

Le cose positive

Per ora ci siamo concentrati unicamente sugli aspetti negativi di questo piercing ma non possiamo negare che ne possiede anche molti positivi. Il primo fra tutti è che è un piercing molto discreto, quasi impercettibile alla vista. Per questo motivo è perfetto per chi non vuole metterlo troppo in mostra ma neanche nasconderlo.

La bellezza di questo foro è che si rende visibile solo quando chi lo possiede sorride o ride con entusiasmo. Il secondo grande vantaggio è legato alla quasi totale assenza di dolore, cosa che non si può dire nel caso di altri piercing. Con poca fatica è possibile sfoggiare un originalissimo foro, senza temere eccessivamente il piercer e conservare un brutto ricordo della seduta. Se temi gli aghi e hai paura di farti infilzare questo potrebbe essere il piercing adatto per te.

Le controindicazioni

Se avete decido di farvi uno smiley piercing dovete sapere che ha bisogno di un tempo di guarigione che va dalle 6 alle 8 settimane e, dal momento che si trova in bocca, viene a contatto con tutto ciò che si ingerisce che sia solido o liquido. Quindi, l’igiene deve essere minuziosa e frequente. Per questo periodo è consigliabile lavare i denti vicino al piercing con le dita e usare spesso il collutorio, preferibilmente senza alcool; quando il dolore passa e la ferita si cicatrizza si può usare uno spazzolino con setole morbide per pulire la parte superiore dei denti.

Per i primi giorni sarebbe meglio evitare di bere caffè, alcolici o bevande ustionanti e mangiare pietanze speziate o pastose, come ad esempio la Nutella.

Il costo

Lo smiley piercing, il piercing del sorriso, è chiamato anche piercing al frenulo o scrumper ed è visibile solo nel momento in cui si sorride. E’ un modo per trasgredire ma senza esagerare in quanto, proprio perché è piccolo e si vede solo quando si sorride. Non si vede subito e non crea quell’effetto di acciaieria che, invece, possono creare tutti quei piercing alle orecchie e alle narici. Ovviamente non è una critica, siamo tutti liberi di esprimerci come vogliamo. Il prezzo di uno smiley piercing si può aggirare sulle 80 euro ed è consigliabile andare in un centro professionale che si occupi solo di questo e che sia a norma. E il dolore? Leggiamo insieme se è doloroso o no.

Fa male lo smiley piercing?

Ahi ahi che dolore, solo al pensiero. Questo piercing viene fatto al frenulo labiale superiore, ovvero in quel piccolo lembo di pelle che collega la gengiva sopra gli incisivi con il labbro superiore.

Vengono usati dei gioielli di piccole dimensioni e vengono mostrati solo se si sorride, provocando un gradevole effetto sorpresa. Secondo quanto detto da chi lo ha fatto, pare che sia il piercing meno doloroso di tutti. Però, dal momento che il frenulo labiale è molto sottile si ha come l’impressione che si possa staccare facilmente. Avete letto che è poco doloroso, siete più tranquilli? E’ il momento di prenotare il proprio smiley da un piercier di fiducia. Potreste farvelo consigliare da un vostro amico.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...