Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Sfera Ebbasta sfogo: “Non ho mai detto che è giusto drogarsi”

sfera ebbasta

Sfera Ebbasta, stanco delle accuse, ha registrato alcune Instagram Stories per difendersi da quanti lo vedono come un cattivo modello.

Dopo la tragedia del concerto di Corinaldo, in cui hanno perso la vita sei persone, Sfera Ebbasta è finito spesso al centro di numerose polemiche. La sua figura è stata letteralmente smontata e ricostruita più volte, soprattutto sul tema ‘droga sì/droga no’. Adesso però, stanco delle accuse che gli vengono rivolte, ha voluto registrare una video Instagram per difendersi.

Le parole di Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta ha vissuto dei mesi difficili, sicuramente non quanto le famiglie dei sei morti di Corinaldo, ma non possiamo fargliene una colpa. Dopo quanto avvenuto al suo concerto, si vociferava che fosse stato scelto come giudice di The Voice of Italy, ma pare che non sia stato voluto da più fronti. Sfera Ebbasta, toccato da quanto avvenuto in questi mesi, ha deciso di registrare un video su Instagram e difendersi da quanto viene detto continuamente sul suo conto. Il trapper, visibilmente arrabbiato, se la prende con quanti lo hanno criticato e non hanno avuto per lui neanche un briciolo di comprensione.

Sfera ha dichiarato: “Ragazzi non ho mai detto nulla fino ad ora, sono sempre rimasto in silenzio, cercando di farmi scivolare addosso la cosa. Purtroppo però la situazione sta diventando tragica, ridicola. Sono mesi che mi sveglio, ed ogni giorno trovo il mio nome sulle pagine di qualche giornale, o nei servizi dei telegiornali, dove vengo diffamato gratuitamente”. Effettivamente, il nome di Sfera Ebbasta rimbalza ogni giorno da un quotidiano all’altro, però, essendo lui popolare ed essendo coinvolto in una tragedia, non poteva essere altrimenti. Ora, non possiamo stabilire quanto il trapper sia responsabile per quello che è avvenuto a Corinaldo, così come non possiamo pensare che infamarlo tutti i giorni sia giusto, ma questo è il rovescio della medaglia dei personaggi popolari, soprattutto quando il loro nome è coinvolto in fatti di cronaca. Sfera però, decide di entrare un po’ di più nel dettaglio e di ribattere a quanti lo accusano di essere totalmente dipendente dalla droga e di incitare quanti lo ascoltano a farne uso.

La risposta alle accuse di droga

Sfera Ebbasta ha ricevuto numerose accuse anche in merito alle sue canzoni ed è stato visto come colui che “incita i giovani all’uso di droghe”.

Il trapper, in merito a tutto ciò, ha esclamato: “Vengono presi di mira i miei testi. (…) Ma quando mai? Quando mai ho detto che è giusto drogarsi? Quando mai vi ho detto di fare una determinata cosa piuttosto che un’altra? Non l’ho mai fatto. Io ho solo parlato di me stesso, di quello che ho fatto io e di quello che è stata la mia vita. Non mi sono mai nascosto dietro un dito. Quello che dovevo dire l’ho detto, quello che dovevo fare l’ho fatto”. Effettivamente, non c’è nulla di così esplicito nelle sue canzoni, ma anche il brano ‘Rolls Royce’ di Achille Lauro sembra banalissimo, eppure c’è qualcuno pronto a scommettere che sia un inno alla droga. In conclusione Sfera Ebbasta ha voluto lanciare un appello a tutti i suoi fan, sperando che venga accolto con gioia. Il trapper ha dichiarato: “Però mi sembra ridicolo adesso puntare sempre il dito contro di me, mettersi a dire che Sfera Ebbasta è il demonio, che Sfera Ebbasta incita alla droga ed è un cattivo esempio per i ragazzini”.

Insomma, la speranza è che il suo nome smetta di essere preso per esempio solo ed esclusivamente con accezioni negative e che questa bufera cessi il prima possibile.

© Riproduzione riservata
Leggi anche