Serena Williams, blm e la body positivity: “Sono fiera di essere nera”

Serena Williams ha espresso il suo orgoglio nell'essere donna e afroamericana: le dichiarazioni della campionessa.

Alla tennista di fama mondiale Serena Williams è dedicata l’ultima copertina di Vogue, dove l’atleta ha deciso di parlare di empowerment al femminile, body positivity e le recenti manifestazioni di Black Lives Matter.

Serena Williams: Blm e Body Positivity

Nel corso degli anni Serena Williams si è distinta per il suo grande talento e il suo temperamento, diventando a tutti gli effetti un’icona femminile a tutto tondo. Nella sua intervista per Vogue la famosa tennista non sembra smentirsi: al suo interno Williams ha confessato di esser sempre stata fiera del suo aspetto e del colore della sua pelle, che non avrebbe pensato neanche per un momento di voler “cambiare”.

La tennista si è anche detta solidale con la battaglia ingaggiata dal movimento Black Lives Matter dopo i numerosi episodi di razzismo scoppiati in America e ha affermato: “La narrazione deve cambiare. E forse non migliora in tempo per me, ma qualcuno nella mia posizione può mostrare alle donne e alle persone di colore che abbiamo una voce, perché il signore sa che uso la mia.”

Serena Williams è sposata con il co-fondatore di Reddit Alexis Ohanian e nel 2017 la coppia ha dato il benvenuto alla prima figlia, la piccola Alexis Olympia. La campionessa ha affermato di essere fiera di difendere le donne e l’uguaglianza di genere, cosa che non sempre – persino nel suo campo – avrebbe riscontrato. Williams ha anche affermato che spesso nel campo della moda sarebbe stata trattata in maniera “diversa” proprio per il colore della sua pelle, e ha aggiunto di sognare un mondo diverso in cui crescere sua figlia.

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

GF Vip, staff di Tommaso Zorzi contro Adua: online la foto della chat

Uomini e donne, anticipazioni 6 ottobre 2020: la prova di Gemma

Leggi anche
Contents.media