Notizie.it logo

Selvaggia Roma: “Dammi un mojito è la mia prima canzone, è un sogno”

selvaggia roma

Selvaggia Roma ha pubblicato la sua prima canzone che si intitola 'Dammi un mojito'.

Selvaggia Roma ha pubblicato la sua prima canzone che si intitola ‘Dammi un mojito’. Un vero e proprio sogno che si realizza, visto che l’ex ragazza di Francesco Chiofalo ha sempre avuto la passione per la musica. Un brano perfetto per l’estate che, di certo, è destinato a diventare l’ennesimo tormentone della bella stagione.

Selvaggia Roma: la sua prima canzone

Dopo Teresa Langella e il duo formato da Lorenzo Riccardi e Claudia Dionigi, anche Selvaggia Roma ha voluto dare il suo contributo al mondo della musica. Ora, considerando che l’unica che ha davvero una bella voce e che fa parte di questo mondo da anni è la fidanzata di Andrea Dal Corso, possiamo ammettere che gli altri si sono divertiti un po’ canticchiando qualche strofa prettamente estiva. Nonostante questo, i brani proposti risultano orecchiabili e con una musicalità che spinge al movimento. Detto ciò, la prima canzone di Selvaggia si intitola ‘Dammi un mojito’ ed è nata dalla sua collaborazione con Sonya Queen e Cupido.

Per presentare il brano ai suoi fan, la Roma è stata onesta e ha scritto un post davvero umile. Un gesto davvero apprezzabile e, forse, proprio per questo motivo il pezzo riscuoterà un notevole successo.

Le parole di Selvaggia

A didascalia del videoclip di ‘Dammi un mojito’, Selvaggia ha scritto: “Voglio precisare questo post è un pezzo delle prove del videoclip uscito che abbiamo fatto. GRAZIE A TUTTI. Il mio primo singolo è uscito. DOPO 3 mesi di lavoro e organizzazione e professionalità da parte di tutti quanti, siamo riusciti a combinare una canzone semplice e piena di energia. Un grazie enorme va ai miei amici e cantanti professionisti Sonya Queen e Cupido. (…) Voglio precisare che non sono una cantante né una ballerina professionista, ma amo questo ‘lavoro’, e ho avuto la possibilità anche negli anni di poterlo esercitare con cantanti emergenti e con persone professioniste. CON GRANDE UMILTÀ E PROFESSIONALITÀ MANDO AVANTI PICCOLI sogni e progetti che ho sempre amato.

Grazie mille a tutti quanti”. Insomma, la Roma sa benissimo di non potersi considerare una cantante, anche perché quelli che realmente lo fanno come mestiere potrebbero offendersi, ma ha voluto condividere con i follower la realalizzazione di questo suo piccolo sogno.

Dammi un mojito testo

Cara Madame X beccate sti spicci e muta
Che bello
siamo già al mare
con il vento che ci canta già una canzone
con il sorriso delle onde
in questo tempo di sole
e con quest’estate che ci balla sulle spalle
con le serate colorate dalle stelle
siamo io e te
forse in quest’estate chi lo sa
se avremo sete della libertà
dammi un mojito
che ci penso
e se ti guardo tutto ha senso
so che quest’estate arriverà
qualcosa che mi dà la libertà
dammi un mojito che ci penso
dammi un motivo
che bello se sono seduto
mentre balli
tu perdi la ragione
se vuoi qualcosa non temere
sai che
sono qui per te
tipo qualcosa che rimane sulla pelle
un’emozione di una vita da ribelle
e la voglia del sol
e la voglia del sol
forse in quest’estate chi lo sa
se avremo sete della libertà
dammi un mojito
che ci penso
e se ti guardo tutto ha senso
so che quest’estate arriverà
qualcosa che mi dà la libertà
dammi un mojito che ci penso
dammi un motivo
non chiedermi perché
mi sento sciogliere
ti vedo in mare
e già ti sto per raggiungere
non senti il tempo
che ti abbraccia
se lo prendi al volo
dammi un mojito
che fra poco non tocco più il suolo
Che bello
siamo già al mare
con il vento che ci canta già una canzone
con il sorriso delle onde
in questo tempo di sole
e con quest’estate che ci balla sulle spalle
con le serate colorate dalle stelle
siamo io e te
forse in quest’estate chi lo sa
se avremo sete della libertà
dammi un mojito
che ci penso
e se ti guardo tutto ha senso
so che quest’estate arriverà
qualcosa che mi dà la libertà
dammi un mojito che ci penso
dammi un motivo
dammi un mojito che ci penso
e se ti guardo tutto ha senso.

© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche