Home » Attualità » Musica » Scissor Sisters, Facebook censura il nuovo album, copertina troppo hot

Scissor Sisters, Facebook censura il nuovo album, copertina troppo hot

| ,

La censura al tempo di Facebook: questo il sottotitolo ideale che potrebbe accompagnare l'uscita del nuovo album degli Scissor Sisters (vero nome della band statunitense: Dead Lesbian and the Fibrillating Scissor Sisters). La Universal Music ha infatti acquistato degli spazi pubblicitari sul social network per promuovere l'album, ma le immagini sono state bloccate.

La cover di Night work è stata infatti ritenuta troppo hard dai curatori del celebre social network: si tratta in verità di uno scatto artistico (vedi all'inizio del post), in cui il celebre fotografo Robert Mappelthorpe ha ritratto il lato B del ballerino classico Peter Reed, morto nel 1986. 

La band aveva scelto questa immagine perché a suo parere – come spiegato dal leader Jake Shears – «rappresenta un periodo da cui abbiamo tratto ispirazione per questo album: la luce e l’oscurità, l’edonismo, la libertà e la tragedia degli anni ’80. La foto è sexy, ha dell’umorismo, è giocosa e dà l’idea di qualcuno che ha appena finito di ballare a lungo, ed è proprio questo il tema dell’album».

Qui sotto alcune foto della band (clicca sulle immagini per ingrandirlefoto Lapresse).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Belen e Corona hot: guarda le foto delle vacanze a Formentera

Pietro Taricone: incidente mortale a Terni

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.