Sanremo 2021, Colapesce e Dimartino accusati di plagio: squalifica?

Sanremo 2021, Colapesce e Dimartino sono stati accusati di plagio per il brano "Musica leggerissima".

Sanremo 2021 è andato in scena con la prima serata e tra i 13 Big che si sono esibiti ci sono stati anche Colapesce e Dimartino. Come avviene ogni anno, sono arrivate le prime accuse di plagio per il loro brano “Musica leggerissima“. A quale altra canzone somiglia?

Sanremo 2021 Colapesce e Dimartino

La prima serata del Festival di Sanremo 2021 ha presentato 13 dei 26 Big in gara. Uno spettacolo piacevole, reso difficile da digerire solo a causa delle infinite pubblicità.

Nonostante tutto, la kermesse musicale ha ottenuto ottimi ascolti e quasi tutti i telespettatori sono rimasti svegli per godersi le esibizioni. Tra queste ce n’è una che sta creando qualche polemica in più. Stiamo parlando di Colapesce e Dimartino, che sono stati accusati di plagio.

Stando a quanto si legge sui social, il brano portato dai due artisti ha un sound familiare, simile a “We are the people” degli Empire of the Sun. Qualcun altro, invece, sostiene che l’intro di “Musica leggerissima” sia pressoché identico a “Figlio di un re” di Cesare Cremonini. Al momento, ovviamente, si tratta di semplici accuse di plagio mosse dai telespettatori e non c’è nessuna comunicazione da parte di Amadeus e del suo staff.

Colapesce e Dimartiuno non sono molto conosciuti dal pubblico e si rifanno al genere indie, ormai in voga da qualche tempo. “Musica leggerissima“, il brano presentato a Sanremo 2021, è orecchiabile e molto carino. In effetti, il sound ricorda un po’ le canzoni di un tempo, ma un’accusa di plagio sembra eccessiva.

Scritto da Fabrizia Volponi
1 Comment
più vecchi
più recenti più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Veronica
05/03/2021 15:48

Accusa di plagio “eccessiva”? Avete ascoltato “Figlio di un re”? L’intro è la stessa.

Sanremo 2021, la scaletta della seconda serata: dai giovani ai big

Enzo Compagnoli in lutto: la madre del maestro è morta

Leggi anche
Contents.media