Sanremo 2021, Achille Lauro: il significato delle lacrime di sangue

Achille Lauro ha pianto lacrime "di sangue" al termine della sua esibizione a Sanremo 2021: il significato della performance.

Nel bene e nel male Achille Lauro ha fatto parlare di sé anche durante questa prima serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo: il cantante ha deciso di sfoggiare un look glam rock e al termine della sua esibizione ha pianto “lacrime di sangue” con un significato particolare.

Le lacrime di sangue di Achille Lauro

Come sempre la performance di Achille Lauro a Sanremo 2021 è stata parimenti amata e odiata, sui social, e in tanti si sono chiesti quale fosse il significato delle lacrime di sangue piante dal cantante al termine della sua esibizione.

La scelta delle lacrime insanguinate sarebbe stata ispirata al cantante dalla Madonna di Civitavecchia, statua che nel 1995 avrebbe stillato lacrime di sangue e il cui significato sarebbe un invito alla penitenza.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ACHILLE LAURO® (@achilleidol)

“Sessualmente tutto, genericamente niente, esagerazione, teatralità, disinibizione, lusso e decadenza, peccato e peccatore, grazia e benedizione, Sono gli artisti che si spogliano e lasciano che chiunque possa spiare nella loro camera da letto, in tutte le stanze della psiche. Esistere è essere, essere è diritto di ogni uomo. Dio benedica chi è”, ha dichiarato Achille Lauro preannunciando la sua esibizione alla kermesse, dove ha cantato il brano Solo noi. Sui social c’è chi grida il genio e chi invece ha trovato il look di Lauro troppo simile a quello di artisti a lui “antecedenti”: tra questi Renato Zero, David Bowie e tanti altri.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ACHILLE LAURO® (@achilleidol)

Scritto da Alice
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stasera in tv 3 marzo 2021: la programmazione completa

Raoul Casadei ricoverato in ospedale: è positivo al Coronavirus

Leggi anche
Contents.media