Notizie.it logo

Sanremo 2020, Amadeus conduttore e direttore: “Il sogno di una vita”

amadeus

La Rai ha finalmente ufficializzato il nome del conduttore e del direttore artistico di Sanremo 2020: Amadeus

All’apertura di Sanremo 2020 mancano ancora alcuni mesi, ma la macchina operativa è in funzione da un po’. Dopo giorni e giorni di indiscrezioni, la Rai ha finalmente ufficializzato il nome del conduttore e del direttore artistico. Per questo importante ruolo è stato scelto Amadeus che non sta più nella pelle per l’importante compito che gli è stato affidato.

Sanremo 2020: Amadeus conduttore

Amadeus sarà il nuovo padrone di casa del Festival di Sanremo 2020. Il suo nome si vociferava già da un po’, ma non avevamo alcuna conferma. Dopo giorni e giorni di chiacchiericcio, la Rai ha finalmente deciso di diffondere una nota e ufficilizzare così l’identità del nuovo conduttore e direttore artistico della kermesse musicale più importante del nostro paese. Si legge: “Un Festival di Sanremo all’insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l’intera l’azienda”.

Il progetto che ha in mente Viale Mazzini per il 70esimo anniversario del Festival è davvero ambizioso e sarà di certo uno spettacolo unico. La nota prosegue: “Sarà questo Sanremo 70, un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston e che partirà da un’edizione di Sanremo Giovani che avrà un’apertura ancora maggiore alle nuove tendenze grazie anche alle sollecitazioni emerse dalla filiera musicale nel Tavolo di lavoro tenutosi martedì scorso in Rai, e proseguirà con una serie di altri appuntamenti durante il 2020”. L’intenzione della Rai per il 70esimo Festival è quella di aprire ancora di più le porte ai giovani, così come fatto anche lo scorso anno dove a trionfare è stato proprio uno degli artisti ‘in erba’, l’italo-egiziano Mahmood. Viale Mazzini ha concluso: “Padrone di casa di Sanremo 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell’edizione.

Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all’insegna dell’innovazione”.

Le prime parole di Amadeus

Sarà quindi Amadeus a condurre il 70° Festival di Sanremo. L’uomo, appena appresa la notizia, ha dichiarato: “Ho avuto oggi la notizia che uno aspetta da una vita quando fa il presentatore: il sogno, da quando si è ragazzi, è quello di poter condurre da grandi il Festival di Sanremo. Sono felicissimo. Ringrazio innanzi tutto la Rai, veramente tutta la Rai, partendo dall’amministratore delegato Fabrizio Salini, il mio direttore Teresa De Santis, e tutti quanti hanno voluto fortemente che fossi io a condurre il prossimo festival di Sanremo. E adesso, dopo qualche breve giorno di vacanza ci metteremo subito al lavoro, perché non dimentichiamo che sarà la 70/a edizione, è un numero importante.

Sarà il Sanremo di tutti quanti e quindi: viva Sanremo”. Amadeus non sta più nella pelle e ha ammesso che il Festival è per lui un sogno che si avvera. Chi ci sarà al suo fianco? Ancora non possiamo saperlo, ma si vocifera che potrebbero salire sul palco dell’Ariston Fiorello e Jovanotti.


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche