Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Sanremo 2019, Ultimo: cosa significa I tuoi particolari

Ultimo a Sanremo 2019

Ultimo a Sanremo 2019 ha deciso di rompere qualsiasi cliché e portare una canzone che parla d'amore, di nostalgia e delle parole che non bastano mai

Sanremo 2019 per Ultimo è a tutti gli effetti un ritorno meritatissimo. Dopo aver trionfato nella categoria nuove proposte durante la scorsa edizione, Ultimo sale torna sul palco di Sanremo presentano duna canzone d’amore che parla di lutto, tenerezza e nostalgia.

Ultimo a Sanremo 2019: solo di nome

Ultimo, all’anagrafe Nicolò Moriconi, si è fatto strada tra le nuove proposte dello scorso anno con grande facilità. Non si è quindi lasciato scappare l’opportunità di essere cresciuto a livello artistico e personale nel corso degli ultimi dodici mesi a ha deciso quindi di cavalcare l’onda del successo tornando a Sanremo a un anno esatto dal proprio trionfo.

La canzone che ha scelto per la prima partecipazione tra i big della canzone italiana è tutt’altro che scontata. Nella storia del festival infatti sono stati pochissimi gli interpreti che hanno deciso di incentrare il messaggio di una canzone sul difficile tema del lutto, che in questo caso è probabilmente legata alla scomparsa di una madre.

Anche se non viene mai detto esplicitamente, infatti, la canzone di Ultimo è la canzone di un addio che non viene mai dato, poiché la persona scomparsa dalla vita del protagonista è costantemente presente nei suoi pensieri.

I Piccoli Particolari a cui il titolo fa riferimento sono i ricordi di momenti quotidiani o di piccoli episodi apparentemente insignificanti che invece acquisiscono un’importanza enorme per colui che ha modo di ricordare un affetto perduto.

Le parole che esprimono l’amore e la perdita sembrano sempre inadeguate, è per questo che Ultimo canta:

Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole
potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui.

I Tuoi Particolari Testo

È da tempo che non sento più
la tua voce al mattino che grida “bu”
e mi faceva svegliare nervoso ma
Adesso invece mi sveglio e sento che
Mi mancano tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

È da tempo che cucino e
Metto sempre un piatto in più per te
Sono rimasto quello chiuso in sé
Che quando piove ride per nascondere
Mi mancano tutti quei tuoi particolari

Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

Ti senti solo perché non sei come appari
oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che

Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole
potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

È da tempo che cammino e
Sento sempre rumori dietro me
Poi mi giro pensando che ci sei te
E mi accorgo che oltre a me non so che c’è
Che mancano tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che

Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole
potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

Tra i miei e i tuoi particolari
Potrei cantartele qui

© Riproduzione riservata
Leggi anche