Notizie.it logo

Sanremo 2019, Ghemon: “Sono uscito dalla depressione”

ghemon

Ghemon, dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo, è stato ospite a Domenica In e ha confessato a Mara Venier di aver sofferto di depressione.

Il 69° Festival di Sanremo ha chiuso i battenti e, come da tradizione, tutti i 24 cantanti in gara si sono presentati alla puntata speciale di Domenica In. Tra loro anche Ghemon con il suo brano ‘Rose viola’, che ha voluto parlare di un periodo buio della sua vita, segnato dalla depressione. Le parole dell’artista hanno commosso quanti erano all’Ariston, ma anche chi ha seguito la trasmissione da casa. Cosa sappiamo del rapper e cantautore italiano?

La confessione di Ghemon

Come ormai da tradizione, la puntata di Domenica In successiva alla chiusura del Festival di Sanremo è dedicata ai cantanti che si sono esibiti all’Ariston. Tra Big che non si sono presentati, chi per impegni lavorativi come Il Volo e chi invece per protesta come Ultimo, e quelli che invece hanno scelto di deliziarci ancora una volta con i loro brani sanremesi, Mara Venier ha condotto uno speciale un tantino difficile in modo magistrale.

Tra i tanti cantanti che sono arrivati a Domenica In c’è stato Ghemon, che ha gareggiato con il brano ‘Rose viola’. Il brano è stato notevolmente apprezzato, soprattutto nella serata dedicata ai duetti, in cui il cantante si è esibito con Diodato. Per la puntata di Domenica In, Ghemon non si è presentato con nessuno dei suoi cappotti sui generis, ma lo abbiamo visto abbigliato come un ragazzo normale, tanto che si poteva quasi stentare a riconoscerlo. Il rapper, nonostante sia stato criticato per il suo abbigliamento particolare, ha subito dichiarato: “Io, Mahmood e Achille Lauro abbiamo scelto di osare ognuno con una personalità diversa!”. Effettivamente, sono stati pochi gli artisti che in questo Sanremo 2019 hanno osato e in molti hanno fatto cadute di stile che rimarranno memorabili, ma la confessione che ha generato più apprezzamento è un’altra. Ghemon infatti, ha ammesso: “Due anni fa in questo periodo stavo male. Io sono uscito dalla depressione e ho già vinto!”. Mara Venier, nel sentire queste parole, si è avvicinata al suo ospite e lo ha abbracciato.

Il cantautore ha sottolineato l’importanza che ha il non vergognarsi di avere una patologia simile e di quanto sia importante farsi aiutare e parlarne liberamente. Anche la conduttrice, commossa dalle sue parole, lo ha ringraziato per il messaggio importante che ha voluto lanciare proprio dalla sua trasmissione.

Chi è Ghemon?

Molte persone, prima della sua esibizione al 69° Festival di Sanremo, non conoscevano assolutamente Ghemon e con la sua esibizione lo hanno potuto non solo scoprire, ma anche apprezzare. Cosa sappiamo di lui? Giovanni Luca Picariello è nato ad Avellino nel 1982 ed è un rapper e un cantautore che vanta numerose e importanti collaborazioni. La passione per la musica, così come quella per i graffiti, nascono in lui fin da ragazzino, fino a quando nel 1995 entra a far parte dei 15 Barrato, i cui testi erano composti in dialetto irpino. Nel 1997 Ghemon lo abbandona per fondare con il suo amico Domenico il progetto Sangamaro grazie a cui Picariello riprende a scrivere in italiano, ricevendo numerosi riconoscimenti.

Sul finire del 2006, Giovanni Luca decide di intraprendere la carriera da solista e produce, fino al 2017, ben 5 album in studio che ricevono ottimi apprezzamenti. Insomma, anche se ai più è apparso come un semi sconosciuto, Ghemon ha alle spalle una carriera notevole e, molto probabilmente, sentiremo molto parlare di lui.

© Riproduzione riservata
Leggi anche